rss fb twitter

Cane di razza: Bichon frise

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza non riconosciuta Enci
razza non riconosciuta enci
Categoria Enci:
Cani da compagnia
Descrizione: 
Razza di piccole dimensioni: la sua statura raggiunge i 30 cm con un peso che si aggira intorno ai 3-6 chilogrammi. E’ classificato come mesomorfo brachicefalo di tipo braccoide. La sua corporatura è solida, compatta, robusta e ben proporzionata; la groppa è arcuata lievemente, con il petto piuttosto sviluppato e il rene ampio, arrotondato e robusto.
La struttura muscolare è sviluppato in tutte le sue parti; gli arti anteriori sono in appiombo, rettilinei, leggeri, arcuati e visti di lato sono inclinati. Le spalle sono inclinate, né sporgenti né infossate; gli arti posteriori sono ampi con le cosce arcuate, robuste e muscolose. I piedi sono piccoli, con unghie sempre scure nere.
Il movimento è veloce, armonioso, sciolto e dinamico.
La testa è di giuste proporzioni con il cranio piano, più allungato del muso e mai arcuato; il muso è di giusta lunghezza e mai aguzzo; lo stop è poco marcato con il tartufo sempre scuro e arcuato. Le labbra sono sottili, scarne, mai pendenti e la dentatura è a forbice, perfetta nel numero e sviluppata sufficientemente.
I suoi occhi sono tondi, scuri, infossati, non a mandorla, inclinati, di espressione viva e molto espressivi.
Le orecchie ricadono, sono ricche di pelo ricciuto, attaccate alte rispetto alla linea degl’occhi.
Il collo è allungato, forte, tondo e portato molto fiero.
La coda si ricurva sul dorso senza mai toccarlo, non è mai attorcigliata, attaccata più in basso rispetto alla linea dorsale, portata all’insù.
Il pelo è lungo circa 7-10 cm, sottile, nodoso, mai piatto; il colore del mantello è bianco, a volte con macchie marroni o grigie.
Nazionalità: 
Francia.
Origine: 
Il paese d’origine non è sicuro perché non si ha documentazione storica sufficiente: appartiene alla famiglia dei “Bichon” ed è discendente del “Maltese” (secondo i francesi) e “Bolognese”. Gli specialisti sostengono che questo esemplare è stato esportato in Francia da marinai spagnoli circa 5 secoli fa: infatti questa razza prende anche il nome di “Tenerife”. Non è una razza molto popolare e conosciuta né all’interno del territorio natio né nel resto d’Europa.
Carattere: 
E' un cane testardo, vispo, rispettoso, intelligente, coccolone. È sempre molto raggiante, dolce e ama giocare con i bimbi e stare in loro compagnia. È molto affezionato alla propria famiglia e anche verso le persone che non conosce si dimostra molto socievole e mai sospettoso se gli dimostrano affetto. È facile da addestrare anche se un po’ ostinato. Si adatta benissimo alla vita famigliare ed è adatto alla vita in casa e in appartamento; non arreca particolare disturbo perché molto pulito ed educato, anche se necessita di fare lunghe passeggiate e di stare un po’ all’aria aperta.
Utilizzazione: 
Eccellente cane da compagnia.
Note: 
Può essere presentato toelettato alla leoncina o a pelo integro con tosatura soltanto ai piedi e al muso. Difetti: tartufo chiaro e di colore rosa; prognatismo; monorchidismo; coda avvolta sul dorso; pelo troppo corto; andatura irregolare; dentatura non completa nel numero; misure e colori differenti da quelli sopra descritte.