Labrador Retriever

Descrizione



Il Labrador Retriever è la prima razza che, pur non essendo da guardia e da difesa (ma con un carattere meraviglioso), mira all'universalità. In effetti, generalmente non c'è bisogno che un cane brilli nel campo dell'utile per farne un eccellente compagno, e il fatto che una razza possieda illustri "stati di servizio" in una determinata specialità non le apre necessariamente le strade del successo.

Ma, per una cane divenuto all'improvviso il più apprezzato dei retriever, il fatto di essere impiegato altrettanto bene sia nella lotta anti-droga e anti-terrorismo sia come guida alle persone non vedenti, non manca di produrre effetti durevoli sulla sua fama.

Una razza che dimostra qualità così grandi in mansioni così diverse non può che essere eccellente nei ruoli più ordinari.

Così il Labrador cammina su una strada parallela a quella percorsa dal Pastore Tedesco, ma con uno stile ed una personalità del tutto differenti. Entrambe le razze sono nate alla fine del XIX secolo ed entrambe divennero celebri dopo la fine della prima guerra mondiale.


Il Labrador Retriever appartiene al gruppo FCI 8 "Cani da riporto da terra ed in acqua"come anche il Cocker Americano, Cocker Spaniel IngleseCurly Coated RetrieverFlat Coated Retriever e il Golden Retriever.

CONDIVIDI



Labrador Retriever cucciolo



Labrador Retriever Cucciolo

Nazionalità



Gran Bretagna, isola di Terranova.

Origine



Nato e sviluppato sull'isola di Terranova, dove venne importato nel XIX secolo dalle navi inglesi che arrivavano dalla penisola canadese del Labrador. Inizialmente si chiamava "cane di Saint-John" dal nome della capitale dell'isola di Terranova per distinguerlo dall'altra razza allevata nell'isola, il Terranova, appunto. Successivamente la razza si è diffusa in Gran Bretagna, dove è stata selezionata, fino ad ottenere la paternità.

In vari scritti dell’Ottocento Labrador e Terranova venivano usati indistintamente per indicare i cani d’acqua delle cose canadesi. Capostipite del labrador retriever è il Cane di St John, una Terranova più piccolo che si è sviluppato in Canada insieme al Terranova vero e proprio. Inoltre pare che nella formazione del labrador ci sia anche lo zampino del Cão de castro laboreiro. Dal Canada la razza si è molto diffusa in Gran Bretagna tanto che, come abbiamo detto, è considerata la patria di questi splendidi cani.

Labrador Retriever Adulto



Labrador Retriever Adulto

Carattere



Il Labrador retriever è un cane allegro, intelligente, vispo, coccolone e giocherellone, amante dei bambini. Come ogni retriever è un lavoratore instancabile.

La migliore caratteristica del Labrador è il carattere. Il Labrador è un cane socievole, che ama stare con l'essere umano ed è contento quando può farlo. Il Labrador è un cane da riporto, che vi porterà ciò che trova 'in giro' attorno a casa. E' un cane paziente con i bambini, il prototipo del cane da famiglia. Non è un cane da guardia: al massimo può abbaiare in senso protettivo, ma non è aggressivo. Come razza è stabile, con caratteri ben definiti, dal carattere equilibrato e che non si scompone davanti ad eventi inaspettati.

Trattandosi di cani d'azione, i Labrador si annoiano se non hanno nulla da fare. Se non addestrati, possono diventare difficili da gestire, per la mole e la loro naturale esuberanza. In mancanza di movimento possono diventare distruttivi, o anche fuggire per alleviare la noia e l'energia in eccesso. Tuttavia sono cani facili da addestrare, perciò la preparazione per le prove di obbedienza può essere un ottimo mezzo per interagire con loro, tenendo bene presente che sono cani bisognosi di affetto. IL LABRADOR HA BISOGNO DI ATTIVITA' FISICA, soprattutto in considerazione del fatto che sono 'buoni mangiatori'.

Standard di Razza



CLASSIFICAZIONE F.C.I. 
Gruppo 8, Cani da riporto, cani da cerca e da acqua. Sezione 1 Cani da riporto con prova di lavoro

ASPETTO GENERALE
Di costruzione robusta, compatto, molto attivo; (il che esclude eccessivo peso corporeo o sostanza); cranio largo; torace e cassa toracica larghi e alti; rene e posteriore
larghi e forti.

COMPORTAMENTO-CARATTERE
Di buon temperamento, molto agile. Fiuto eccellente, presa morbida, grande passione per l’acqua. Compagno devoto, che sa adattarsi. Intelligente, appassionato e disponibile, con gran desiderio di essere gradito. Di natura gentile, non è mai aggressivo o inopportunamente timido.

TESTA
REGIONE DEL CRANIO:
Cranio largo. Ben modellato, asciutto senza guance carnose

TARTUFO:
Ampio, narici ben sviluppate. 
Muso potente, non appuntito.

MASCELLE/DENTI:
Di media lunghezza; mascelle e denti forti con una perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, cioè con denti superiori strettamente sovrapposti agli inferiori e impiantati perpendicolarmente alle mascelle.

OCCHI:
Di media grandezza, con espressione intelligente e mite; marrone o nocciola.

ORECCHI:
Non grandi né pesanti. Ricadono contro la testa e sono attaccati piuttosto indietro.

COLLO
Possente solido e pulito, esce da spalle ben piazzate

CORPO
Dorso linea dorsale orizzontale. Rene largo, corto nella sua giunzione col posteriore e forte
Torace ben largo e disceso, con costole ben cerchiate a botte – questo effetto non deve essere prodotto dal fatto di portare un peso eccessivo.

CODA:
caratteristica, molto spessa alla radice, si assottiglia gradualmente verso la punta. Di media lunghezza, priva di frange ma completamente ricoperta di un pelo corto spesso e denso che le dà un aspetto “rotondo”, chiamato“Coda di lontra”. Può essere portata allegramente, ma mai arrotolata sul dorso.

ARTI
ANTERIORI:
Aspetto generale: diritti dal gomito al suolo, se visti sia dal davanti che di lato.
Spalle lunghe e ben oblique.
Avambraccio : arti diritti e di buona ossatura.
Piedi anteriori: rotondi e compatti; dita ben arcuate e cuscinetti ben sviluppati.
POSTERIORI:
Aspetto generale ben sviluppati, con la groppa non spiovente.
Ginocchio ben angolato.
Metatarso garretti ben discesi; i garretti vaccini sono altamente indesiderabili.
Piedi posteriori: rotondi e compatti; dita ben arcuate e cuscinetti ben sviluppati.

ANDATURA
libera, che ricopre adeguato terreno; movimento diritto e regolare sia degli anteriori che dei posteriori.

MANTELLO
PELO:
caratteristico; corto e denso, senza ondulazioni o frange, passabilmente
ruvido al tatto; sottopelo impermeabile.
COLORE:
Completamente nero, giallo o marrone ( fegato- cioccolato). Il giallo va
dal crema chiaro al rossiccio (colore della volpe). Ammissibile una
macchiolina bianca sul petto

TAGLIA
Altezza ideale al garrese Maschi 56 – 57
Femmine 54 - 56

DIFETTI
qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come
difetto e la severità con cui va penalizzata deve essere proporzionata alla sua gravità.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Labrador Retriever



Labrador Retriever

Utilizzazione



Ottimo cane da riporto, adatto anche alla caccia in palude; ha la capacità di lavorare in perfetta simbiosi con il suo padrone. Attualmente viene utilizzato molto come cane da compagnia. E' particolarmente indicato alle famiglie con figli esssendo estremamente socievole e delicato coi bambini.

Oggi il Labrador è un cane polivalente, viene usato con ottimi risultati dalle Forze dell’Ordine per la ricerca di esplosivi e stupefacenti, dalla Protezione Civile come unità da soccorso su macerie e su valanga e come cane guida per i non vedenti: le caratteristiche del labrador sono eccezionali!

Alimentazione



Abbiamo volutamente accostato questi due termini, alimentazione e salute, proprio perché una corretta alimentazione è indispensabile sia per mantenere il nostro cane in buone condizioni di salute sia per prevenire determinate patologie, come la Displasia dell’Anca e del Gomito, le quali, pur avendo una base genetica, vengono favorite ed aggravate da una scorretta alimentazione.
Ogni proprietario, allorché il proprio cucciolo di labrador sia entrato in casa, si sarà domandato cosa e quanto dargli da mangiare, se un cibo secco o uno preparato in casa, che quantitativo dargli e quante volte al giorno ecc.ecc.

Cercheremo qui di condividere con voi delle informazioni di massima.
I Labrador Retriever sono cani di taglia medio-grande che raggiungono da adulti un peso che va dai 30 kg circa per le femmine ai 35 circa per i maschi. Questi cani hanno un periodo critico dell’accrescimento che va dai 2 ai 5-6 mesi di età. Durante questi mesi il cucciolo raddoppia il proprio peso e raggiunge la metà del peso che avrà da adulto. Una alimentazione troppo energetica può ulteriormente accelerare l’accrescimento provocando danni soprattutto alle strutture ossee e articolari ancora deboli, favorendo le cosiddette malattie ortopediche dello sviluppo. Anche l’eccesso di calcio e fosforo altera i processi di ossificazione danneggiando le cartilagini di accrescimento e le articolazioni. E’ di fondamentale importanza quindi cercare di ottenere un accrescimento regolare, armonico e senza sbalzi.
Durante questo periodo daremo, innanzitutto, al nostro cucciolo un alimentazione a basso tenore proteico. In genere si consigliano dei mangimi completi il cui contenuto proteico, di origine animale (carne di agnello, bovino, pesce, uovo, ecc...), non superi il 25-28%. Per quanto riguarda i grassi è meglio non superare valori del 12-14%; l’importante è assicurarsi che siano presenti acidi grassi essenziali (Omega 3 e Omega 6), fondamentali per la crescita (è buona norma leggere attentamente le etichette dei mangimi e scegliere quelli dove è indicato carne e non derivati della carne). Il mangime deve essere molto digeribile e quindi la fibra non deve essere superiore al 2,5-3%. Poi dobbiamo controllare che il contenuto in calcio e fosforo sia corretto: il calcio deve essere intorno all’1-1,2% mentre il fosforo intorno allo 0,8-1%.
Il quantitativo complessivo giornaliero, suddiviso fino ai 5-6-mesi in tre pasti e poi in due, dovrebbe essere all’incirca di 400-450 grammi.

Il mangime potrà essere dato così com’è oppure lo si potrà inumidire con dell’acqua, del brodo o del latte (quest’ultimo caso solo se il nostro cane dimostri di digerirlo bene).

Ricordate di pesare il cucciolo appena arriva nella vostra casa e controllarne il peso ogni 15 giorni. Questo serve a verificare il giusto accrescimento. Teniamo presente che un cucciolo alimentato correttamente ed in buona salute dovrebbe aumentare di un chilo alla settimana tra il 2° ed il 3° mese di vita. Tale crescita diminuirà leggermente tra il 4° ed il 7° mese, fermandosi quali completamente intorno all’8° mese. D’ora in poi il peso rimarrà costante mentre aumenterà la massa muscolare.

È di grande attualità il dibattito tra quanti propendono per un’alimentazione basata sui mangimi industriali, le famose crocchette o croccantini, e chi, invece propende per il cibo casalingo. Non prenderemo in questa sede le difese di questa o quell’altra tesi, entrambe valide. È vero, comunque, che da un lato i mangimi completi hanno il vantaggio di essere già pronti, ben bilanciati e diversificati in relazione alle varie esigenze del cane. Dall’altro lato è anche vero che l’alimentazione casalinga, se ben preparata, è qualche volta più appetita dal cane e soddisfa anche di più il piacere del proprietario di preparare personalmente il cibo al proprio labrador. Teniamo a sottolineare, comunque, che non ci si può mai sostituire al veterinario e pertanto, ogni qualvolta sorgano dei dubbi o delle perplessità di qualsiasi natura sull’alimentazione del vostro labrador,è necessario rivolgersi esclusivamente al veterinario che saprà sicuramente indicarvi la soluzione migliore.

N.B. Dopo i pasti ed a stomaco pieno bisogna tassativamente evitare che il cane effettui del movimento fisico eccessivo come salti, corse, salire e scendere scale ecc. Il nostro labrador, infatti, potrebbe andare incontro alla Torsione Gastrica, una patologia con decorso iperacuto e con esito mortale. Tale patologia si verifica allorquando lo stomaco è pieno ed esso, a seguito del movimento fisico eccessivo, subisce una rotazione sul proprio asse maggiore. La funzione digestiva allora si arresta e la fermentazione produce una enorme quantità di gas che aumentano le dimensioni dello stomaco e comprimono il diaframma. In tale denegata ipotesi è necessario chiamare immediatamente il veterinario.

Labrador Retriever



Labrador Retriever

Note



-

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto
Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto
Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto