twitter fb rss

Cane di razza: Segugio Posavatz

Descrizione: 

Il Segugio Posavatz è un cane proveniente dalla Jugoslavia sulle cui origini non esistono elementi concreti per stabilirle. Quello che si sa per certo è che è unarazza autoctona e che fu registrata nel 1955 sotto il nome di “Segugio del bacino di Kras”, poi cambiato con il nome attuale.

Classificato nel Gruppo 6 della F.C.I. (Segugi e cani per pista di sangue e razze assimilate) è un cane di taglia media la cui altezza al garrese è di 46 – 48 cm per un peso di 18 kg circa. Il pelo, abbastanza corto, fitto e duro può essere di colore rossiccio, giallo e fulvo con o senza macchie bianche sul petto, sul torace e sulle zampe.

Non è soggetto a particolari patologie ed ha un’aspettativa di vita media di 12 – 15 anni.

CONDIVIDI

Segugio Posavatz cucciolo

Segugio Posavatz Cucciolo

Nazionalità: 

Jugoslavia.

Origine: 

L'unica informazione certa è che è una razza autocnona, nata e sviluppata nel territorio jugoslavo; è poco nota nel resto del mondo.
Fu registrato presso la FCI nel 1955, con il nome di Segugio del Bacino di Kras.
In seguito, quando venne riconosciuto lo standard il suo nome venne cambiato in "Segugio della valle della Save" o "Segugio Posavatz".

Segugio Posavatz Adulto

Segugio Posavatz Adulto

Carattere: 

E' un cane grintoso e ostinato quando si tratta di lavoro; è docile ai comandi, vispo, allegro, simpatico, giocherellone, vivace e coccolone in famiglia.
Ama stare coi bambini e non farebbe loro mai del male; è inoltre un gran abbaiatore, ed è molto agile e resistente nella caccia.

Standard di Razza: 

ASPETTO GENERALE
Cane robusto, di media taglia e proporzioni, il cui mantello rosso frumento o rossastro, presenta macchie bianche sulla testa, attorno al collo, sul petto, alle parti inferiori degli arti e all’estremità della coda. Dà la voce con un timbro alto e sonoro.

PROPORZIONI IMPORTANTI 
La lunghezza del corpo sorpassa dell’ 11 – 13% l’altezza al garrese.

TEMPERAMENTO-CARATTERE
Docile, molto attaccato al suo padrone, ha buon carattere; temperamento moderatamente vivace. Appassionato cacciatore.

TESTA
La testa è lunga e stretta. E’ lunga da 20 a 24 cm.
REGIONE DEL CRANIO: cranio La fronte è leggermente bombata se vista di profilo; visto dall’alto il cranio è ovale e non troppo largo. Sutura metopica marcata, protuberanza occipitale pronunciata. Stop visibile, ma non troppo accentuato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo: largo, nero, nerastro o castano scuro.
Canna nasale: il profilo della canna nasale può essere leggermente convesso.
Muso abbastanza lungo, uniformemente sviluppato in tutta la sua lunghezza.
Labbra: di medio spessore, tese. Il labbro superiore supera di poco l’inferiore. La commessura delle labbra è ben chiusa. Pigmentazione scura o nera.
Denti: sono forti, con regolare e completa chiusura a forbice.
Occhi grandi, con palpebre ben aderenti al globo oculare. Iride di colore scuro. Sguardo dolce.
Orecchi pendenti, ben aderenti alle guance, piatte, fini, con le punte arrotondate; tirate in avanti, verso il naso, arrivano fino alla commessura delle labbra.

COLLO
Visto di profilo, la linea superiore è leggermente convessa. Collo obliquo, di media lunghezza, ben muscoloso. La pelle è ben tesa.

CORPO
Linea superiore diritta.
Garrese: pronunciato.
Dorso: lungo.
Regione lombare di una media lunghezza, larga, muscolosa, robusta e ben attaccata alla groppa.
Groppa muscolosa, leggermente arrotondata e un po’ obliqua. Le anche sono appena visibili.
Torace lungo, largo e profondo. Costole arrotondate. Petto di media larghezza. Punta dello sterno non troppo accentuata.
Ventre e fianchi: ventre retratto e fianchi poco sviluppati.

CODA
Sul prolungamento della linea del dorso; forte alla radice, di media lunghezza, arriva tutt’al più al garretto; è portata a sciabola.
E’ ricoperta di pelo fitto. E’ permesso il pelo più lungo sul lato inferiore (coda a spazzola).

ARTI
ANTERIORI: appiombi, visti dal davanti, distanziati; visti di profilo sono piazzati leggermente in avanti .
Ossatura forte.
Spalla: obliqua, lunga, muscolosa e ben attaccata al torace.
Braccio: forte e muscoloso.
Gomito: né scollato, né troppo serrato al torace.
Avambraccio: verticale.
Carpo: mediamente pronunciato.
Metacarpo: corto e inclinato molto leggermente.
Piedi anteriori: dalla forma di piede di gatto piuttosto che di lepre, con dita ben chiuse. Tubercoli digitali e cuscinetti forti ed elastici. Unghie forti; è desiderabile che siano pigmentate.

POSTERIORI: gli appiombi, visti di profilo, sono piazzati un po’ indietro.
Coscia: di media lunghezza, larga e muscolosa.
Ginocchio largo.
Gamba: obliqua e più lunga della coscia.
Garretto: forte.
Metacarpo: verticale e di lunghezza media. Gli speroni, qualora ve ne fossero, devono essere tolti.
Piedi posteriori come quelli degli arti anteriori.
Andatura regolarmente sciolta e moderatamente vivace.

PELLE
Elastica, ben tesa sul corpo, senza pieghe.

MANTELLO/PELO
Lungo da 2 a 3 cm, rigido, denso e piatto.
Ventre ben ricoperto di pelo. Sulla parte inferiore del ventre, sui bordi posteriori delle gambe e sul lato inferiore della coda, il pelo è un po’ più lungo.

COLORE
Il colore è frumento rossastro in tutte le sfumature.
Non deve essere mai marrone o cioccolato.
Le macchie bianche sulla testa si presentano sotto forma di stella, lista o macchie bianche più estese.
Sul collo le macchie bianche formano o un collare o soltanto una macchia sul lato inferiore del collo; se ne trovano anche sul petto, sotto il ventre, sulle parti inferiori degli arti e all’estremità della coda.
In tutte le regioni descritte, le macchie bianche sono ricercate, ma non devono, in nessun caso, superare il terzo della superficie totale del corpo.

TAGLIA
Altezza al garrese : 46 – 58 Ideale per i maschi: 50 cm e per le femmine 48 cm.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato difetto che verrà penalizzato a seconda della sua gravità.

DIFETTI LIEVI 
Sproporzione tra l’altezza al garrese e la lunghezza del tronco
• Costole rotonde, torace a botte
• Coda attaccata troppo alta
• Appiombi anteriori e posteriori raccolti sotto il tronco (cane sotto di sé)
• Gomiti molto scollati
• Avambraccio arcuato
• Metacarpo e metatarso troppo obliqui
• Anche prominenti.
• Pigmentazione insufficiente delle mucose visibili.

DIFETTI ELIMINATORI
Muso troppo appuntito, troppo grosso all’estremità, o deviato
• Brachignatismo, enognatismo o prognatismo
• Occhi discromici
• Orecchi molto corti o eretti; attaccatura molto alta o molto bassa
• Coda ad uncino o deviata da un lato.
• Coda con frange.
• Pelo troppo lungo
• Qualsiasi macchia di colore diverso dal bianco va scartata, soprattutto le macchie grigiastre o nerastre
• Altezza al garrese insufficiente o in eccesso
• Qualsiasi difetto da degenerazione fisica.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Segugio Posavatz

Segugio Posavatz

Utilizzazione: 

Resistente e agile cacciatore di lepre e capriolo.

Alimentazione: 

Il tipo di cibo da somministrare si può dividere in due categorie: mangimi secchi o il tradizionale pasto casalingo. Quest’ultimo non si intende il pasto con gli avanzi di cucina, ma un pasto contenente carne (bianca o rossa), verdure, cereali, pane secco, pasta o riso. La carne può essere sostituita, una o due volte la settimana, con del pesce, delle uova o del formaggio magro, e da una buona quota di grassi (condire con olio di oliva).
Questa è una dieta da seguire scrupolosamente sotto controllo veterinario.

Mangimi secchi: esistono diversi tipi di mangimi, l’ importante è scegliere un ottimo mangime senza guardare la quantità o il prezzo.

Segugio Posavatz

Segugio Posavatz

Note: 

Non richiede nessun tipo di attenzione o cura particolare.

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

6 Zampe in Vacanza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Boxer
American Staffordshire Terrier
American Staffordshire Terrier