Arriva un cane a casa: ecco come organizzarla!

Arriva un cane a casa: ecco come organizzarla!
Autore:
Cani.com
23 Giugno 2016

Una casa, se non ben organizzata, può essere fonte di innumerevoli pericoli per un amico a quattro zampe. A maggior ragione se si tratta di un cucciolo. Ecco, quindi, alcuni consigli per predisporre al meglio gli spazi ed evitare che Fido possa farsi male o possa imbattersi in qualcosa di nocivo.

Quando un cane entra a casa, è innanzitutto importante togliere della portata dei suoi denti e della sua coda soprammobili e oggetti fragili, come pure prese e cavi elettrici, che devono essere il più possibile protetti. La stessa cosa vale per alcune piante ornamentali, che di solito si utilizzano per abbellire gli appartamenti, ma che potrebbero essere masticate dal proprio beniamino a quattro zampe, con conseguenze più o meno gravi sulla sua salute. 

Arriva un cane a casa: ecco come organizzarla!

Occorre assicurarsi che farmaci, prodotti della pulizia e alimenti siano ben chiusi negli armadietti o, comunque, collocati in un posto non facilmente raggiungibile da Fido. È importante anche che - cosi come consigliato in un articolo pubblicato su bauboys.tv - il bidone della spazzatura non rimanga aperto e che la tavolozza del wc sia abbassato, così che i quattro zampe non vengano a contatto con eventuali prodotti chimici adoperati per l’igiene.

Altro consiglio: rendere inaccessibili gli spazi tra i mobili o gli elettrodomestici, in modo che Fido non vi rimanga intrappolato; impedire l’accesso a zone particolarmente pericolose, adoperando eventualmente dei cancelletti; mettere degli adesivi colorati o strisce di nastro adesivo su porte a vetri o vetrate, in modo che il cane non vi sbatta contro. Infine, collocare la sua cuccia in una zona riparata, dove il cane non possa essere facilmente disturbato e che sia al riparo da correnti d’aria. Stessa cosa occorre fare con i tappetini assorbenti utilizzati per l’espletamento dei suoi bisogni. 

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo