Cane rapito a Venezia, lo ritrovano dopo 36 ore grazie a Facebook

Cane rapito a Venezia, lo ritrovano dopo 36 ore grazie a Facebook
Autore:
Cani.com
30 Novembre 2018

Un incubo durato solo poche ore grazie al tam-tam scatenato sui social. Ed è così che Skipper, un setter inglese bianco-arancio rapito lo scorso 26 novembre è stato ritrovato attorno alle 23 del giorno dopo, in seguito all’appello con foto postato dalla proprietaria, Chiara Fenzo, su Facebook e diffuso anche via Whatsapp. Numerose, in poco tempo, le condivisioni in tutta Italia. Il rapimento è accaduto davanti al supermercato Prix a Venezia, dove l’animale si trovava legato. Il ritrovamento invece è avvenuto a Chiasso per mano della polizia svizzera. A tal proposito è risultata provvidenziale la segnalazione di un ragazza a conoscenza della vicenda, che ha fotografato il cane alla Stazione Centrale di Milano - riporta tgcome24.mediaset.it - mentre saliva sul treno per Lugano con il suo rapitore, ma anche alle indicazioni di un altro passeggero.

Cane rapito a Venezia, lo ritrovano dopo 36 ore grazie a Facebook

Una storia a lieto quella del rapimento di Skipper che ha tenuto con il fiato sospeso la proprietaria, in ansia e addolorata per la sorte del proprio amico a quattro zampe, ma anche di tutta la comunità social che ha gioita tantissimo alla notizia del ritrovamento avvenuto in neanche 36 ore, grazie proprio alla gara di solidarietà innescata per riportare il cane a casa.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo