Cani alla catena ritrovati carbonizzati nel Siracusano

Cani alla catena ritrovati carbonizzati nel Siracusano
Autore:
Cani.com
26 Luglio 2018

Cinque cani ritrovati carbonizzati, all’interno di box fatiscenti e legati alla catena senza la possibilità di fuggire via, tra Floridia e Siracusa. Monta la protesta delle associazioni animaliste, che gridano all’orrore dinanzi a questo scempio di povere anime. Sulla vicenda indagano intanto i Carabinieri che, assieme ai veterinari dell’Asp, sono intervenuti salvando altri 13 cani, precisamente – riporta un articolo di SiracusaNews – 8 cuccioli e 5 adulti, pronti per essere dati in adozione. I cani sarebbero morti presumibilmente a causa degli incendi dei giorni passati, ma i militari dell’Arma stanno verificando le eventuali responsabilità del proprietario del fondo in cui si trova la struttura, che lo scorso anno sarebbe già stato oggetto di un intervento da parte dei Nas.

Cani alla catena ritrovati carbonizzati nel Siracusano

A denunciare l’accaduto è la onlus Animalisti Italiani: “È l’ennesimo atto di crudeltà – fa sapere in una nota l’associazione animalista – che non possiamo più tollerare. È necessario porre fine al clima di sostanziale impunità che circonda i reati a danno dei nostri amici animali. Le leggi esistono, ma non vengono applicate in questa terra martoriata dall’emergenza randagismo e dai continui maltrattamenti. Lo Stato qui non c’è, e come al solito tutto ricade sui volontari locali”.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo