Cani e bambini: ecco le regole per non correre rischi

Cani e bambini: ecco le regole per non correre rischi
Autore:
Cani.com
03 Dicembre 2015

Avete in casa un cane e anche dei bambini? Bene, ci sono delle regole che andrebbero insegnate ai bimbi, affinché vengano evitate situazioni spiacevoli.

1. I cani non sono giocattoli

Il cane è un individuo da rispettare, non da maltrattare con eccessivi stropicciamenti o piccole “torture” che, a volte, i bambini son capaci di fare. Purtroppo, anche il cane più buono al mondo può arrivare a mordere se arriva a provare dolore o fastidio come quando, ad esempio, un bambino gli tira la coda o lo disturba mentre mangia, dorme oppure sta male. Ai bimbi va spiegato come ci si rapporta correttamente con il peloso di casa e che cosa evitare per non infastidirlo, tipo correre e strillare. 

Cani e bambini: ecco le regole per non correre rischi

2. Mai lasciare bambini e cani e da soli

Proprio perché i bambini sono imprevedibili e potrebbero far qualcosa che infastidisce il cane, è importante che non vengano mai persi d’occhio. A maggior ragione, se si tratta di un bambino sconosciuto, con cui il quattro zampe non ha mai avuto a che fare.

3. Non indurre paura nei bambini

I bambini devo considerare i cani come degli amici, non occorre spaventarli. Un bambino che ha paura può essere più propenso a prendersi un morso, perché potrebbe fare dei movimenti o assumere dei comportamenti - vedi strillare fragorosamente - che potrebbero spingere Fido a reagire malamente. Inoltre, così come spiega Valeria Rossi in uno dei suoi articoli, i bambini non vanno presi in braccio quando arriva un cane. Non solo per evitare di spaventare il bambino, ma anche per non togliere al peloso qualcosa che lo incuriosisce, facendogli scattare il desiderio di raggiungerlo e afferrarlo per studiarlo meglio.

4. I cani vanno socializzati ed educati

Fido devono conoscere e incontrare da subito i bambini, altrimenti non riescono a identificarli come piccoli umani, ma come prede oppure potrebbero sviluppare delle paure nei loro confronti. Inoltre, vanno educati a rapportarsi in modo gentile con i bambini, non dobbiamo dare per scontato che lo faranno. In questa maniera, si possono prevenire tante spiacevoli situazioni.

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo