Da otto mesi cagnolino attende il proprietario morto

Da otto mesi cagnolino attende il proprietario morto
Autore:
Cani.com
04 Agosto 2016

Legami indissolubili, che vanno oltre la morte. Non solo tra esseri umani, ma anche tra persone e animali. La storia di Negão, un meticcio dal manto nero, e del suo proprietario, un senzatetto brasiliano deceduto qualche tempo fa a causa di un’infezione, ne è una bellissima e allo stesso tempo commovente testimonianza.

Stando a quanto riportato su diversi siti, tra cui quello di The Dodo, il cagnolino avrebbe atteso per ben otto mesi al di fuori del Ruth Cardoso Hospital, a Santa Catarina in Brasile, di ricongiungersi con il suo adorato amico umano. Ma il destino ha deciso diversamente. Negão non ha più rivisto proprietario, nel frattempo è diventato la mascotte del nosocomio.

Da otto mesi cagnolino attende il proprietario morto

Cane e proprietario vivevano per strada, supportandosi a vicenda e combattendo insieme le avversità di una vita piena di stenti e difficoltà. Tutto ciò fino a quando, alcuni mesi fa, l’uomo non si è ammalato e non è stato trasportato in ospedale. In quell’occasione, il quadrupede ha seguito correndo l’ambulanza che trasportava il suo amico, apparendo davanti al portello al momento dell’estrazione della barella. Poi è iniziata l’attesa fuori dalla struttura medica. Ma inutilmente.

L’uomo non è più uscito vivo dall’ospedale. Il cane, invece, non è passato inosservato e così il personale del nosocomio ha iniziato a prendersene cura, fornendogli riparo, cibo e acqua. Per ben due volte il quadrupede è stato anche adottato, ma tutte due le volte, spinto dal desiderio di ricongiungersi con il suo proprietario ormai morto, è fuggito via dalle case in cui era stato accolto. Oggi vive davanti all’ospedale. Grazie all’aiuto di un’associazione animalista locale, gli vengono assicurate tutte le vaccinazioni, le cure e le passeggiate necessarie. E, fino a quando vorrà, anche tanto amore.

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo