Per dieci anni ha vegliato la tomba del suo padrone, è morto Capitan

Per dieci anni ha vegliato la tomba del suo padrone, è morto Capitan
Autore:
Cani.com
22 Febbraio 2018

Per dieci anni ha vegliato sulla tomba del proprietario morto. Gli è stato fedele fino alla fine. Adesso Capitan, meticcio di 16 anni, è morto e la notizia, proprio come la prima che l’ha reso famoso, sta rimbalzando di bacheca in bacheca, dall’Argentina - da dove la storia proviene - ad ogni altro angolo del mondo.

Per dieci anni ha vegliato la tomba del suo padrone, è morto Capitan

Capitan era stato regalato dal suo proprietario al figlio14enne Damian nel 2005, quando era solo un cucciolo. Poco dopo Miguel Guzman, questo il nome dell’uomo, è morto e per giorni nessuno è riuscito a trovare il quattro zampe. Solo dopo alcuni giorni - si legge su corriere.it - il meticcio è ritornato a casa, per poi sparire e non ritornare più.

Quando ormai la rassegnazione aveva preso il sopravvento, un giorno Damian assieme alla madre, andando al cimitero, hanno trovato il peloso a far la veglia vicino alla tomba di Miguel. Come sia riuscita a individuarla per tanto tempo è rimasto un mistero, visto che dopo la morte il corpo dell’uomo è stato portato in una camera ardente molto lontana da casa. Una cosa è certa: nemmeno la morte è riuscita interrompere il loro profondo tra il cane e il suo amico umano.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo