Dissequestrato il cane che abbaiava troppo

Dissequestrato il cane che abbaiava troppo
Autore:
Cani.com
13 Aprile 2018

Ritorna a casa Miro, il Pastore Maremmano che a Roverè della Luna, in provincia di Trento, era stato sequestrato su  disposizione del tribunale, perché abbaiava troppo. E questo in seguito alle denunce presentate da un vicino di casa. Per la liberazione del quattro zampe si è mobilitato anche il web, con una petizione lanciata online dagli animalisti e firmata da migliaia di persone. Adesso la lieta notizia: il ricorso presentato dall’avvocato Cecilia Venturini di Riva del Garda – si legge repubblica.it - è stato accolto dal tribunale del riesame, che ha firmato l’autorizzazione al dissequestro. Qui il video del momento in cui Miro si è potuto ricongiungere con i suoi familiari.

Dissequestrato il cane che abbaiava troppo

I padroni del cane, prima che venisse sequestrato, erano stati raggiunti da due decreti penali, uno a ottobre scorso e un altro a gennaio, rispettivamente con 154 e 70 euro di multa. Poi l’esecuzione del provvedimento. La coppia si difende dicendo che il vicino è a 300 metri di distanza e che nessuno, oltre a lui, si è lamentato. Adesso Miro è stato dissequestrato, ma sarà in 'libertà vigilata' perché nelle ore notturne dovrà stare in casa. Cosa che i suoi proprietari riferiscono di aver fatto già prima della brutta disavventura.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo