Diventare addestratore cinofilo per trasformare la propria passione in una professione

Diventare addestratore cinofilo per trasformare la propria passione in una professione
Autore:
Cani.com
19 Luglio 2017

Amare così tanto gli animali, da fare della proprio passione una professione. Certo che è possibile. In Italia esistono ormai diversi corsi riconosciuti dai principali enti cinofili - il più noto ENCI - che, dopo aver seguito una serie di lezioni per un determinato periodo di tempo, permettono di diventare un professionista del settore. Ad esempio, un addestratore cinofilo. Ma, come per ogni altro lavoro che si vuole svolgere, anche in questo caso occorrono parecchia costanza e determinazione, oltre ovviamente a tanto amore per i nostri amici a quattro zampe.

E siccome il cane è un essere vivente, con bisogni ed esigenze ben precisi da rispettare, ed è principalmente con lui che occorre relazionarsi, è necessario che un buon corso permetta di acquisire tutte le conoscenze teoriche-pratiche utili a stabilire il giusto equilibrio nel rapporto uomo-animale. E questo nell’interesse di entrambi. L’addestratore potrà così svolgere in maniera più agevole e professionale il proprio compito, sapendo come meglio rapportarsi con l’allievo a quattro zampe, mentre il cane imparerà a “lavorare” divertendosi, perché avrà instaurato un rapporto di complicità e rispetto con il proprio insegnante.

Diventare addestratore cinofilo per trasformare la propria passione in una professione

Il più delle volte corsi di questo tipo si svolgono per la durata di alcuni mesi nella formula week end, per permettere anche a chi già lavora di partecipare, e prevedono sia lezioni pratiche sia esercizi pratici in campo, ovviamente alla presenza di cani. Così procedendo il futuro addestratore, grazie all’ampia conoscenza dell’etologia e della psicologia canina che nel frattempo avrà acquisito, impara a comunicare correttamente con l’animale, a comprenderne il linguaggio corporeo e le emozioni. Tutti strumenti fondamentali per una buona riuscita del proprio futuro compito. Infine, solitamente dopo il superamento di un esame e l’iscrizione in un apposito registro, potrà iniziare a tutti gli effetti questa sua meravigliosa avventura con gli animali.

Un famoso aforisma recita: “Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”. Perché allora non realizzare il proprio sogno e iniziare a lavorare con e per quelle creature che si amano così tanto?

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo