Fido si lecca se il proprietario è aggressivo

Fido si lecca se il proprietario è aggressivo
Autore:
Cani.com
01 Dicembre 2017

Un comportamento assai comune nel nostro amico a quattro zampe e ignorato da molti proprietari, come quello di leccarsi la parte esterna della bocca raggiungendo anche il naso, in realtà avrebbe un significato ben preciso. Stando a uno studio condotto da alcuni ricercatori delle Università di Lincoln e di San Paolo, infatti, Fido farebbe ciò soprattutto quando è in presenza di un proprietario molto aggressivo.

Fido si lecca se il proprietario è aggressivo

In particolare, oggetto della ricerca sarebbero stati i segnali comunicativi del cane, di norma compiuti con i movimenti del muso. A tal proposito, a un gruppo di quattro zampe sono state mostrate - si legge su greenstyle.it - coppie di espressioni facciali negative e positive, associate a rumori dello stesso tipo. Così facendo, sarebbe emersa la tendenza di Fido a leccarsi le parti esterne della bocca se esposto a stimoli visuali aggressivi. Si tratterebbe, quindi, di una sorta di risposta a un’emozione negativa. Una forma di comunicazione avente però come destinatario esclusivamente l’uomo e non praticata interagendo con altri cani o specie.

Una scoperta questa, che adesso potrebbe aiutare a comprendere meglio le emozioni nei nostri amici a quattro zampe e avere così una sempre maggiore intesa con loro. 

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo