Iceberg è di nuovo a casa

Iceberg è di nuovo a casa
Autore:
Cani.com
21 Novembre 2017

Lieto fine per una storia che dura da qualche mese: il cane Iceberg è di nuovo a casa, in Italia. Si tratta della femmina di Dogo Argentino sequestrata a Copenaghen al suo proprietario, il cuoco italiano Giuseppe Perna, solo perché questa razza qui è considerata proibita e pericolosa. Questo a fine maggio. Grazie a una grande mobilitazione di associazioni animaliste, prima fra le quali l’Enpa, e di una grande moltitudine di persone, tra cui anche personaggi famosi, la quattro zampe ha potuto riabbracciare il suo adorato amico bipede. 

Iceberg è di nuovo a casa

Commovente il loro incontro all’aeroporto di Fiumicino. “L'incubo è finito - ha detto il proprietario di Iceberg, Giuseppe Perna, così come si legge su tg24.sky.it -. Finalmente dopo 6 mesi ci siamo potuti riabbracciare. Ringrazio tutti quelli che ci hanno sostenuto, la gente comune. Ora la porto subito a casa”.

Grande soddisfazione anche da parte della presidente dell’Ente nazionale protezione animali, Carla Rocchi, che comunque non ha dimenticato di ricordare gli altri quattro zampe in difficoltà: “Lieto fine per Ice, ma il pensiero va agli oltre 600 cani uccisi in Danimarca dal 2010 perché colpevoli di appartenere a razze proibite. Ci auguriamo – si legge nella pagina Facebook di Enpa (vedi foto) - che Iceberg con la sua storia abbia contribuito a far voltare pagina per sempre”.

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo