L'esperimento di un veterinario per capire cosa prova un cane in auto al caldo

L'esperimento di un veterinario per capire cosa prova un cane in auto al caldo
Autore:
Cani.com
04 Agosto 2017

Che cosa prova un cane chiuso in auto sotto il sole? Purtroppo diversi fatti di cronaca, aventi per protagonisti poveri quattro zampe danneggiati o addirittura morti a cause delle elevate temperature che si sviluppano nelle macchine chiuse in estate, ce lo fanno anche intuire. Ma un veterinario americano ha voluto provarlo sulla propria pelle per poi illustrarlo meglio, tramite un video che riprende il suo esperimento, a tutti gli altri, soprattutto chi irresponsabilmente lascia in queste condizioni il proprio pet. 

L'esperimento di un veterinario per capire cosa prova un cane in auto al caldo

Il medico si è chiuso volontariamente per 30 minuti all’interno di una vettura ferma sotto il sole e con i finestrini abbassati per non più di 5 centimetri, misurando nel frattempo la temperatura nell’abitacolo. Risultato: se all’inizio la temperatura si aggira attorno 34,5 gradi centigradi, dopo 5 minuti sale a 37,7° per poi, trascorsi 10 minuti, diventare 41,1°. Un’aria insopportabile: “Io so cosa sta succedendo e ho il controllo della situazione, quello che invece non riesco ad immaginare è quanto possa sentirsi indifeso e terrorizzato - dice il medico - un cane che viene lasciato da solo in un'auto e che sente che lentamente le forze lo stanno abbandonando”.

L’esperimento continua e, trascorsi i 15 minuti, la temperatura sale a 43,3°, mentre alla fine dell’esperimento, quindi dopo mezz’ora, il termometro registra i 46,6 gradi centigradi. Praticamente un forno, “un modo davvero schifoso di morire”. Da qui la raccomandazione da parte del veterinario americano di non lasciare mai chiuso in auto in estate il proprio amico a quattro zampe. Friggerebbe come un uovo in una padella

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo