Malato di Alzheimer salvato da un cane randagio

Malato di Alzheimer salvato da un cane randagio
Autore:
Cani.com
04 Settembre 2018

Un cane randagio ha salvato un uomo di 75 anni, malato di Alzheimer, scomparso in un bosco nei pressi di Burriana, nella comunità autonoma valenciana, in Spagna. Una storia che intenerisce i cuori e che conferma ancora una volta la straordinarietà di queste creature.

Stando a quanto riportato da 20minutos.es, l’uomo, dopo le ricerche rese ancora più difficili dal calar del buio, sarebbe stato trovato all’alba, a terra, abbracciato all’animale che avrebbe deciso di tenergli compagnia e di badare a lui per tutta la notte. L’anziano era scomparso nel tardo pomeriggio e a dare l’allarme, dopo non averlo visto rincasare, erano stati i suoi familiari che per ritrovarlo si sono rivolti subito alla Polizia locale.

Malato di Alzheimer salvato da un cane randagio

Una volta rintracciato e fornitegli le prime cure sul posto, l’uomo è stato fatto salire in stato confusionale e con un principio di ipotermia su un’ambulanza, dove è salato su anche il quattro zampe che non voleva per nessun motivo abbandonarlo. Non avendo alcun proprietario, ci si è immediatamente mobilitati per cercare all’animale una casa tramite un’associazione animalista, ma alla fine è stata la famiglia dello stesso uomo salvato, venuta a sapere dell’eroico gesto, a decidere e chiedere di adottarlo.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo