Maltrattato e denutrito, i social salvano un Boxer

Maltrattato e denutrito, i social salvano un Boxer
Autore:
Cani.com
04 Maggio 2018

Pelle e ossa e rinchiuso in un piccolo spazio, tra i suoi stessi escrementi. Così è stato fotografato in un balcone di via Parenzo, a Milano, un povero Boxer. L’immagine è stata poi postata sui social dove, in men di 48 ore, ci si è attivati per salvarlo. Ed è così stato. Il lieto fine – riporta TgCom 24 – è stato annunciato su Facebook dall’ex garante degli animali della città e consigliere comunale Gianluca Comazzi. Così recita il post: “Grazie a tutti per avermi segnalato il caso di questo boxer tenuto in condizioni pietose in un appartamento a Milano. Il cane era malnutrito e abbandonato a se stesso. Ora il cane è salvo e si trova al sicuro al parco canile di Milano”.

Maltrattato e denutrito, i social salvano un Boxer

Il tutto è partito - riporta TgCom 24 - dalla segnalazione di una giovane che, venendo a sapere delle condizioni in cui riversava il quattro zampe, denutrito e maltrattato, ha postato la sua foto sui social appellandosi alle associazioni animaliste e dando indicazioni su dove si trovasse. Il Boxer è stato così tratto in salvo e adesso si trova nel rifugio canile di Milano, in attesa che, il prima possibile, qualcuno lo possa adottare e regalargli una nuova vita.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo