A New York il primo museo per cani

A New York il primo museo per cani
Autore:
Cani.com
09 Ottobre 2018

Un museo temporaneo dedicato interamente al miglior amico dell’uomo, formato da sale coloratissime a forma di ciotole e bar all’insegna degli ossi. È possibile visitarlo, nel West Village a New York, fino a metà novembre.

A New York il primo museo per cani

Il museo per cani nasce dall’idea di due giovani creativi, Jason Sherwood e Brian Tovar. L’intento è di far divertire i quattro zampe e dare ai loro proprietari l’opportunità di scattare foto colorate e originali da pubblicare con successo su Instagram. La struttura è, infatti, formata da otto ambienti ispirati alla vita quotidiana del miglior amico dell’uomo. Ed è così che da una parte è possibile entrare nella casa da sogno per ogni cane, la Dog House, dall’altra gli umani potranno ordinare ogni genere di prelibatezze per i loro adorati pet nel Bar Osso. Esiste anche una stanza-ciotola con un’enorme vasca contenente palline da tennis blu, dove i cani possono darsi alla pazza gioia.

E non finisce qua. Stando a quanto spiegato dai promotori dell’iniziativa sul loro sito, i proventi del museo verranno destinati ad associazioni che si occupano della protezione degli animali., oltretutto durante tutta la durata di apertura della struttura sarà possibile adottare cani abbandonati o che sono rimasti soli.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo