Randagismo in Egitto, il giocatore Salah vuole salvare 4 mila cani

Randagismo in Egitto, il giocatore Salah vuole salvare 4 mila cani
Autore:
Cani.com
04 Dicembre 2018

Un futuro migliore per 4 mila cani egiziani. È quanto desidererebbe fare Moham Salah, attaccante del Liverpool e precedentemente giocatore di Fiorentina e Roma. L’annuncio è stato fatto sul suo account Twitter, dove ha fatto sapere: “Gatti e cani non saranno esportati da nessuna parte. Non succederà”. Il riferimento è alla recente decisione del Ministero dell’Agricoltura egiziana di trasferire 4 mila quadrupedi all’estero, senza specificare però i Paesi in cui approderanno né le condizioni di reinserimento degli animali. Fatto che ha suscitato non poco timore tra le associazioni animaliste, che hanno immediatamente manifestato il loro dissenso.

Randagismo in Egitto, il giocatore Salah vuole salvare 4 mila cani

Ciò che ha suscitato, in particolare, la mobilitazione degli animalisti sono state alcune indiscrezioni che vorrebbero questi poveri quattro zampe inviati in Corea del Sud, con la probabilità di finire illecitamente nel mercato del locale mercato della carne di cane. Da qui la promessa del giocatore Salah. Ancora non si sa bene se lo sportivo interverrà direttamente per il salvataggio di questi animali, ma sicuramente il suo buon proposito costituisce un buon esempio e ottimo messaggio di sensibilizzazione verso il fenomeno del randagismo e tutto ciò che gli ruota attorno. Problema particolarmente esteso in Egitto.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo