Uomo condannato a 6 mesi per aver investito volontariamente un cane

Uomo condannato a 6 mesi per aver investito volontariamente un cane
Autore:
Cani.com
02 Novembre 2017

Esulta l’Oipa (Organizzazione internazionale per la protezione degli animali) alla notizia della condanna di primo grado di un uomo, ritenuto colpevole di aver investito volontariamente e ucciso un cane nella provincia di Foggia. Il suo nome era Spillo. Questa la sentenza: sei mesi di reclusione e pagamento delle spese legali.

I fatti risalirebbero, stando a quanto riportato da TgCom24, al 4 luglio del 2014. A riprendere l’investimento del povero quattro zampe, le telecamere di sorveglianza del proprietario del cane. Quella mattina Spillo si trovava fuori dalla recinzione in attesa che arrivasse il suo amico bipede, quando a un certo punto un furgone della nettezza urbana gli è piombato addosso, lasciandolo agonizzante sull’asfalto. Dopo la sua morte, avvenuta tra le braccia del proprietario, l’inizio di una lunga battaglia giudiziaria per ottenere giustizia. 

Uomo condannato a 6 mesi per aver investito volontariamente un cane

Ed ecco che, a distanza di più di tre anni, arriva la sentenza di condanna. “È un precedente importantissimo dal punto di vista legaleè una grande vittoria”, fanno sapere dall’Oipa, mentre l'avvocato Claudia Taccani, responsabile Sportello Legale dell’Organizzazione, dichiara: “È stata riconosciuta la gravità della condotta di un uomo che ha volutamente causato la morte di un essere vivente”. La condanna, infatti, è avvenuta - aggiunge l’avvocato - “per uccisione di animale e non per la violazione del Codice della strada, quindi è stata riconosciuta la responsabilità penale”.

Adesso rimane solo il dubbio che l’uomo sia una sorta di serial killer dei cani. A tal proposito, l’Oipa di Foggia e provincia comunica di aver “fatto un esposto perché sia fatta chiarezza”. 

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo