In vacanza con Fido: il decalogo d’oro

In vacanza con Fido: il decalogo d’oro
Autore:
Cani.com
09 Giugno 2016

Mesi estivi alle porte e arrivano, da parte della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, alcuni consigli per trascorrere le vacanze assieme al proprio amico a quattro zampe in piena serenità e tranquillità.

1.Non lasciare Fido in auto

In pochi minuti la temperatura dell’abitacolo, anche se la macchina è posteggiata all’ombra, può raggiungere livelli altissimi, mettendo a repentaglio la salute del vostro beniamino a quattro zampe. Questo vale anche se il finestrino viene lasciato aperto.

2.Chiamare aiuto in caso di colpo di calore

Se vedete un cane rinchiuso in auto e notate in lui i sintomi tipici di un colpo di calore, chiamare subito le forze dell’ordine o un veterinario reperibile. Intanto, buttare dell’acqua attraverso i finestrini eventualmente lasciati aperti.

3.Riconoscere il colpo di calore

All’inizio l’animale appare a disagio, irrequieto e ansimante, con un aumento della frequenza respiratoria e cardiaca. Successivamente si avrà una perdita di lucidità e coordinazione e l’animale potrebbe barcollare e o non riuscire ad alzarsi.

4.Colpo di calore: come intervenire

È necessario correre dal veterinario, ma per prima cosa spostare l’animale in un luogo fresco e ombreggiato, applicandogli stracci bagnati con acqua sul collo, sotto le ascelle e all’inguine.

5. Acqua fresca e zone ombreggiate

Fido deve avere una ciotola con acqua fresca sempre a disposizione e la possibilità di ripararsi in una zona adeguatamente ombreggiata, soprattutto se in giardino. Per i cani che vivono in appartamento, è consigliabile portarli a passeggio la mattina presto e la sera, evitando le ore più calde.

In vacanza con Fido: il decalogo d’oro

6.Attenzione ad acqua di mare e sabbia

Se il nostro amico a quattro zampe viene portato in spiaggia, è bene poi lavarlo adeguatamente con acqua dolce per evitare irritazioni alla pelle.

7.Occhio quando è in spiaggia

Fare attenzione che il proprio cane non ingerisca sabbia oppure un qualche corpo estraneo, con particolare attenzione a lenze e ami, che possono causare lesioni alla bocca o agli organi interni.

8.Usare una protezione

È consigliabile utilizzare una crema solare ad alta protezione sulle estremità bianche di Fido, in caso di esposizione al sole. In questa maniera si prevengono scottature e tumori. E se occorre proprio tosarlo, assicurarsi di lasciare una lunghezza del pelo sufficiente a proteggerlo.

9.Applicare un antiparassitario

Durante tutta la stagione calda, applicare regolarmente un antiparassitario adatto alla specie e alla taglia del proprio cane. Per i soggetti più sensibili si possono scegliere dei prodotti naturali.

10.Occhio alle punture di insetto

Se notate un qualche insolito gonfiore, arrossamento della pelle o prurito, contattare subito il vostro veterinario di fiducia.

Buona estate a voi e ai vostri pelosetti!

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo