Che cosa fare in caso di smarrimento?

Che cosa fare in caso di smarrimento?
Autore:
Cani.com
11 Gennaio 2016

Se il nostro adorato amico a quattro zampe - speriamo mai! - dovesse perdersi, innanzitutto è necessario cercare di non farsi prendere dal panico ma mantenere, per quanto possibile, la calma. Solo così, infatti, si potrà farà tutto ciò che è possibile per ritrovarlo!

Un primo consiglio utile è quello di far indossare al cane un collare con appesa una medaglietta identificativa. Se l’animale è iscritto all’anagrafe canina, attraverso il tatuaggio o il microchip, è possibile risalire ai dati del proprietario, ma spesso questo richiede del tempo in più rispetto a un semplice numero di telefono. Inoltre, la medaglietta fa chiaramente capire che si tratta di un cane “di famiglia” e non di un randagio.

Che cosa fare in caso di smarrimento?

In caso di scomparsa del nostro beniamino a quattro zampe, è necessario far mente locale per cercare di definire l’ora, il luogo, la data e la modalità dello smarrimento, così da agevolare le ricerche, molto più efficaci se fatte in gruppo. Chiedere informazioni, chiamare il cane in modo che possa riconoscervi e poi tornare a casa, perché potrebbe aspettarvi dietro la porta, magari riportato da qualcuno.

Se queste prime ricerche non dovessero andare a buon fine, allora recarsi al canile più vicino, dove vengono portati i cani randagi per gli accertamenti sanitari e per verificarne l’eventuale proprietà. Se anche in questo caso le cose non dovessero andare per il meglio, denunciare lo smarrimento alle autorità competenti con atto scritto, perché nel caso il cane venisse rintracciato senza che abbiate fatto la denuncia, potreste essere accusati di abbandono, reato perseguibile penalmente. Nel frattempo, preparare e appendere dei volantini nella zona della scomparsa, con su scritti i dati del cane, la sua foto e i recapiti telefonici cui eventualmente rivolgersi.

È bene pure avvertire le pensioni canine, gli ambulatori veterinari e i canili della zona, oltre che pubblicare annunci di smarrimento sui giornali locali e sulle bacheche dei siti web che si occupano di smarrimenti e ritrovamenti di animali. Infine, non perdere mai la speranza. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo