Prova internazionale cinofila di difesa e utilità

Prova internazionale cinofila di difesa e utilità
23 Luglio 2011

Al fine di promuovere l'attività cinofila di difesa e utilità, nei giorni 3 e 4 settembre 2011 il centro cinofilo Free Dog, in collaborazione con il Club del Bovaro delle Fiandre, organizza in Friuli una manifestazione dedicata alle attività cinofile.
Nel comune di Talmassons sarà possibile ammirare cani di diverse nazioni sfidarsi nelle difficili prove di ricerca, obbedienza e difesa. Tutti gli spettatori potranno partecipare e assistere al primo esame di Cae (brevetto del cane buon cittadino, ENCI) che si tiene nel nostro comune friulano. Inoltre, per i più interessati e attenti propietari di amici a quattro zampe, sarà possibile seguire il seminario tenuto dal preside dell'università veterinaria di Udine che parlerà di corretta alimentazione, fitness e gestione responsabile del cane.
L'importanza di queste due giornate sarà fondamentale per ampliare la visione comune della cinofilia, sfatando l'alone oscuro che si aggira intorno ai cani da utilità, permettendo al pubblico di venire a stretto contatto con questi magnifici soggetti, per dare maggiore visibilità al patentino Cae (che in alcune regioni italiane è già stato adottato come fondamento per la circolazione dei cani nelle città e nei luoghi pubblici), per concludere con il completamento della formazione cinofila che tutti i cittadini dovrebbero avere (corretta alimentazione , prevenzione dele malattie ecc.) attraverso il corso del dottor Bruno Stefanon.
Queste due giornate sono assolutamente gratuite per tutti gli spettatori, non ci saranno biglietti d'entrata o obblighi di alcun genere. Per coloro che sono intressati a partecipare alle prove di Ipo o Cae, ricordiamo che i giudici saranno Ernest J. Bude (Belgio) e Daniele Peres, con Clapiz, Nosella e Fugazza come figuranti. I terreni di ricerca saranno su prato stabile. Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sul sito www.freedogclub.com. Vi aspettiamo.

Francesca Toso

VOTO DEGLI UTENTI

TAGS

Commenta l' articolo