Gelo in arrivo, i consigli dell'Enpa

Gelo in arrivo, i consigli dell'Enpa
Autore:
Cani.com
23 Febbraio 2018

Ancora poche ore e l’Italia sarà attraversata da Burian, una corrente siberiana che porterà pioggia, freddo e forti nevicate. Ed ecco che dall’Ente nazionale protezione animali (Enpa) giungono alcuni consigli per salvaguardare i propria amici a quattro zampe dalle troppo basse temperature.

Gelo in arrivo, i consigli dell'Enpa

Innanzitutto - e questo vale per tutti gli animali d’affezione - è meglio far trascorrere ai nostri amici a quattro zampe la notte all’interno delle abitazioni. A volte la presenza di una cuccia ben riparata potrebbe non bastare a far fronte al freddo gelido soprattutto delle ore notturne. Per quanto riguarda le passeggiate diurne, nel caso si posseggano cani a pelo raso, è consigliabile coprire il quattro zampe con un cappottino, ed evitare in genere che il proprio pet si fermi troppo lungo su neve o ghiaccio. Inoltre, occorre fare attenzione che le sue zampe non entrino a contatto con sostanze antigelo. Alla fine della passeggiata, se il cane se è bagnato, asciugarlo con cura, in particolare orecchie e zampe.

Attenzione anche al suo stato di salute: in caso di eccessiva stanchezza e continui starnuti, controllare la temperatura dell’animale ed eventualmente contattare il veterinario. Infine, nei giorni di gelo, sarebbe un bel gesto prestare attenzione anche agli animali selvatici, contattando i Carabinieri Forestali in caso di loro necessità.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo