Alimentazione del cane: alcune regole da seguire

Alimentazione del cane: alcune regole da seguire
Autore:
Cani.com
06 Giugno 2016

Quanti dubbi spesso assalgono il proprietario di cane quando è ora di occuparsi della sua alimentazione. Di seguito, alcune regole d’oro da seguire.

1.Dose giornaliera non tutta una volta

Per quanto molti cani siano abituati a mangiare una volta il giorno, è consigliabile dividere la loro dose giornaliera almeno in due pasti. In questa maniera, soprattutto se il proprio beniamino è di taglia medio/grande o appartiene a una razza predisposta, si evitano problemi riguardanti la torsione dello stomaco.

2.Cambi graduali

Se si desidera cambiare l’alimentazione del proprio cane, sia che si tratti di un passaggio da cibo naturale a cibo industriale o viceversa sia che si tratti di un passaggio da una marca all’altra, è preferibile farlo in maniera molto graduale, così che il cane possa abituarsi al cambiamento di gusto e ai nuovi valori nutrizionali.

3.Controllare le quantità di cibo

Ci sono cani che mangerebbero in continuazione. Per questo motivo, è meglio tenere sotto controllo le quantità di cibo da somministrare, come pure il loro peso. In questa maniera, si evita di avere animali “over size”.

4.Evitare di dare i nostri scarti

Premesso che i nostri amici a quattro zampe possono assaggiare un po’ di tutto del nostro cibo, è consigliabile non trattarli, però, come delle pattumiere, rimpinzandoli con tutto ciò che rimane sulle nostre tavole e senza fare alcuna distinzione tra ciò che gli è possibile mangiare e ciò che, invece, è meglio evitare.

Alimentazione del cane: alcune regole da seguire

5.Non esagerare con gli integratori

Molti proprietari somministrano al proprio cane integratori e vitamine per conferirgli più energia oppure per affrontare un problema di salute. In ogni caso, è meglio non eccedere con questi prodotti e consultare sempre il proprio veterinario di fiducia.

6.Consentire al cane di mangiare in pace

Fido non deve essere assolutamente essere disturbato mentre mangia. Questa regola vale soprattutto quando in casa ci sono dei bambini, che potrebbero arrecargli fastidio.

7.Mangiare separatamente

Nel caso si dovessero avere più cani, va bene somministrare il cibo nello stesso momento, ma fare attenzione a collocare le ciotole in posti differenti e lontani fra di loro, in modo da evitare eventuali problemi di possessività sul cibo.

8.Niente attività subito dopo il pasto

Quando il cane finisce di mangiare, è consigliabile attendere almeno mezz’ora prima di portarlo a passeggio e anche di più se dopo deve fare attività fisica. Ha bisogno, infatti, di tempo per digerire i pasti.

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo