Rischi e pericoli dell'alimentazione industriale nel cane e nel gatto

Rischi e pericoli dell'alimentazione industriale nel cane e nel gatto
24 Giugno 2015

Da molti anni si assiste ormai a un aumento rapido, se non una vera e propria epidemia, di allergie, intolleranze, malattie autoimmuni e anche tumori del sangue, come linfomi e leucemie.

Una delle cause principali è senz’altro la presenza ormai in larga misura di grano e prodotti a base di glutine in molti prodotti del pet food. A volte la percentuale in alcuni croccantini supera il 40%. La presenza di glutine è anche molto diffusa nelle scatolette per cani e gatti. 

Rischi e pericoli dell'alimentazione industriale nel cane e nel gatto

Con il tempo il sistema immunitario si ammala, non riconosce più le cellule del proprio organismo e inizia così a formare auto-anticorpi responsabili di un’epidemia di tiroiditi, leucemie, allergie cutanee, malattie gastrointestinali (IBD), endocrinopatie ecc.

L’importanza di un cambio radicale di alimentazione è fondamentale per prevenire i tumori che sono quasi sempre la conseguenza di un’alimentazione sbagliata nel tempo

VIDEO CONFERENZA

https://youtu.be/jUiSrmKYinc

Attenzione! Affermazioni personali derivanti dalla mia pratica professionale.

 

Dott. Alessandro Prota

Medico veterinario esperto in Medicina naturale

www.alessandroprota.it

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo