Gli accessori per affrontare l’inverno con i nostri cani

Gli accessori per affrontare l’inverno con i nostri cani
30 Ottobre 2017

Possiamo dirlo: il freddo è arrivato ed è il momento di visitare uno dei tanti fornitissimi negozi di accessori per pet, alla scoperta delle ultime tendenze per soddisfare le reali esigenze del nostro amico peloso. Cerchiamo i nuovi accessori per il suo benessere e per facilitare la sua vita quotidiana. Soprattutto se noi e il nostro cane abitiamo in una città, se siamo urban, cane e padrone!
Certo la scelta di cappottini e impermeabili per Fido è immensa e c’è da dire che in certi casi sono un accessorio non solo utile ma necessario, ad esempio per i cani a pelo corto o con poca massa muscolare.
Pensiamo cosa succederebbe a noi, se uscissimo per la passeggiata serale senza indossare il cappotto, passando dal tepore dei nostri appartamenti super riscaldati ai -5° di una tipica notte invernale.
Ecco perché, per cani con queste esigenze, esistono cappottini (o anche solo fasce) terapeutici, che hanno all’interno microsfere di ceramica che mantengono il calore prodotto dal corpo.
Se il nostro cane è particolarmente sensibile al freddo o anziano o se purtroppo soffre di reumatismi o artrite, questa è la soluzione che fa per lui.

Forse, in quella stessa passeggiata serale, può servirci anche il raccogli-deiezioni con torcia: quando è buio possiamo accenderlo per vedere bene ciò che facciamo, evitando di “lasciare tracce”…

Per una maggiore igiene del pet e della nostra casa, ecco cucce sempre più pratiche che, indipendentemente da forma e colore, sono completamente lavabili: si sfoderano completamente e sia la parte interna che quella esterna può essere lavata in lavatrice.


Gli accessori per affrontare l’inverno con i nostri cani

Invece per il massimo del comfort dell’amico peloso in inverno, arrivano i materassini riscaldanti, tappetini pieghevoli che forniscono una base calduccia da mettere a terra – in auto o nel trasportino, ma anche in casa per i più freddolosi, per gli animali anziani, malati o semplicemente a pelo corto.
Sono lavabili e si riscaldano semplicemente grazie al calore del corpo, che viene trattenuto e rilasciato grazie agli speciali materiali sintetici al loro interno.

Per l’auto, in particolare, aumenta l’offerta di teli coprisedile impermeabili, per tenere il nostro cane vicino a noi (sempre nel rispetto della legge, però senza sporcare o bagnare la macchina.

Particolarmente utile il copribaule da attaccare al rivestimento in velcro, con una comoda lingua che copre il paraurti ed evita che si graffi quando Fido salta su.

Se invece volete portare il cane in bicicletta o in moto, esistono appositi cestini sempre più confortevoli per biciclette, e bauletti per moto con aggancio universale e un pratico oblò per far uscire la testa del curioso centauro.

Anche l’offerta tecnologica è sempre più ricca ed ecco le “ciotole intelligenti”, che dispensano cibo a orari programmati ai pet che restano a lungo soli in casa, anche fino a cinque pasti al giorno.
Oppure le stazioni di comunicazione da fissare al muro, che ci fanno raggiungere il nostro amico da fuori per vederlo, “parlarci” in diretta o con messaggi registrati; insegnandogli a premere un pulsante, potete addirittura ricevere da Fido una telefonata… Ci sono poi le telecamere mini da applicare al collare, e chi più ne ha più ne metta.

Insomma, oggi il mondo dei proprietari di pet si sta evolvendo e con esso anche l’offerta commerciale, che cerca di soddisfare al meglio le necessità del nostro amico a quattro zampe e anche, diciamolo, del nostro stile di vita.

Senza mai dimenticare il presupposto fondamentale: la cosa più importante per loro resta sempre, estate o inverno che sia, il calore trasmesso dal nostro amore!

Sulla pagina Amici Speciali Coop, la linea Coop dedicata al Pet Food, trovi approfondimenti sui prodotti, consigli del veterinario e molte informazioni utili per prenderti cura del tuo amico a 4 zampe!

A cura di Giunti Editore

Illustrazione di Massimo Alfaioli

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo