Appartamento oppure casa con giardino?

Appartamento oppure casa con giardino?
03 Giugno 2013

Spesso molti futuri proprietari di cani si pongono questa domanda: come comportarsi se si vuole vivere in compagnia di un cane? Non tutti hanno la fortuna e/o la possibilità di risiedere in una casa con giardino e fuori dal contesto condominiale, ma si sente ugualmente l'esigenza di adottare nella propria casa un cane.

Di cani ne esistono di svariate razze (circa 400), anche non necessariamente di razza; esistono quattro zampe di varie taglie e con diverse caratteristiche caratteriali. Per vivere con un cane non necessariamente si deve essere in possesso di molto spazio oppure esser possessori di giardino, invece è "indispensabile" avere tempo a sufficienza da poter dedicare al nostro nuovo amico.

Il cane ben si adatta anche ai piccoli spazi in appartamento, a patto che abbia la possibilità di uscire più volte in compagnia dell'amico bipede. Ѐ l'umano che, abitando in appartamento condominiale, dovrà affrontare dei "sacrifici" per accudire l'amico peloso, per esempio, quello di dover rispettare precisi orari di uscita, la somministrazione dei pasti, più altre mansioni quali spazzolatura, lavaggio e asciugatura anche dopo un'uscita sotto la pioggia.

Sarebbe opportuno dedicare un po’ di tempo alla sua educazione. Lo spazio mancante è spesso una giustificazione per non voler adempiere agli orari di uscita, per insegnare al nostro nuovo amico a fare i bisogni fuori casa e non al suo interno.

Ribadisco il concetto: il cane non ha bisogno di molto spazio, ma della compagnia e delle attenzioni dell'amico umano.    

    

Roberto Mannu

Allevatore ENCI. - FCI con affisso DI ALBASCURA  e iscritto al registro addestratori ENCI   

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo