Adottare un cane fa bene al cuore e allunga la vita

Adottare un cane fa bene al cuore e allunga la vita
Autore:
Cani.com
09 Febbraio 2017

Chi soffre di patologie cardiovascolari potrebbe vivere di più qualora decidesse di adottare un quattro zampe. In realtà, che Fido faccia bene al cuore si sapeva già (vedi il nostro vecchio articolo). Ma adesso un’ulteriore conferma arriva da uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Circulation.

In particolare, nell’articolo intitolato "Pet ownership and cardiovascular risk" si evidenzia come il prendersi cura di un quattro zampe, con il coinvolgimento emotivo e l’impegno fisico che ciò può comportare, sia capace di ridurre notevolmente il rischio di mortalità nei soggetti ammalati di cuore. E il beneficio della sopravvivenza sarebbe indipendente dalla severità della malattia e dalle misure mediche messe in atto. 

Adottare un cane fa bene al cuore e allunga la vita

Più specificatamente, la presenza di un cane viene associata a un incremento minore di frequenza e pressione in seguito a stress e a un recupero più rapido dall’evento stressante. Inoltre, nei soggetti che hanno un animale anche i livelli di colesterolo e di glicemia sarebbero minori. Prendersi cura di un quattro zampe, infatti, porterebbe a fare più attività fisica, con il conseguente raggiungimento dei livelli raccomandati in un corretto stile di vita per la prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria.

Proprio sulla base di questi risultati, dal primo febbraio, presso il Centro Cuore degli Istituti di ricovero e cura Iseni-Sanità di Malpensa partirà un progetto di pet therapy, durante il quale verrà suggerito ai malati l’adozione di un cucciolo, mostrando i vantaggi che da ciò possono derivare. E grazie all’aiuto di Animal’s Emergency Onlus, che si occupa di assistere gli animali abbandonati, si provvederà allo stesso tempo - si legge su today.it - a trovare e assegnare il quattro zampe più adatto a questo tipo di terapia.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo