Akita Americano

Descrizione




L’Akita americano, è facile da confondere con quello giapponese, in quanto viene chiamato “grande cane giapponese”. Questa razza è stata recentemente riconosciuta della Federazione Cinologica Internazionale. Infatti, in precedenza veniva considerata una varietà di Akita Inu. L'Akita americano è un compagno di giochi ideale per i bambini ed è molto protettivo verso la sua famiglia.


Il prezzo minimo di acquisto per l’Akita amercano è di € 2.000 (il prezzo può variare in base all’età del cane, al pedigree e da evetuali titoli conseguiti).


L'Akita americano appartiene al Gruppo FCI 5 dei Cani tipo Spitz e Primitivo come anche l’Alaskan Malamute, lo Shiba Inu e il Siberian Husky.

CONDIVIDI



Akita Americano cucciolo



Akita Americano Cucciolo

Nazionalità



Americana.

Origine



L’Akita americano ha origini antichissime, discende dagli antichi Akita Matagis diffusi nel nord dell’isola di Honshu nella prefettura di Akita, da cui la razza prende il nome.

Gli Akita erano usati per la caccia di animali selvatici come cinghiali, cervi e orsi.
Nel 1868 per creare cani da combattimento robusti e forti questa razza venne incrociata con i Tosa e Mastiff. Nel 1908 in Giappone venne dichiarata illegale la lotta tra cani ma la razza continua a diffondersi, finché nel 1931 venne dichiarata “monumento naturale nazionale”.

Nel XX secolo questa razza divenne ancora più famosa grazie alla storia di Hachiko.
Hachiko era solito accompagnare il suo padrone, professore universitario, alla stazione e aspettarlo al suo ritorno. Ma quando Hachiko aveva 18 mesi il padrone morì ma lui non si rassegnò e ogni giorno, fino alla sua morte, 9 anni dopo si recava sempre alla stazione ferroviaria per attenderlo.
Nel 1934 in onore di Hachiko e della sua fedeltà venne eretta una statua in bronzo sita davanti alla stazione ferroviaria di Shibuya.

I primi esemplari giunsero in America grazie alla scrittrice statunitense Helen Keller, che dopo aver conosciuto la storia di Hachiko, prese con sé un cane della stessa razza che però morì poco dopo. Ragione che spinse il governo giapponese a regalarle un secondo esemplare.

Inoltre, alla fine della Seconda Guerra Mondiale molti soldati americani portarono con sé in patria alcuni esemplari di questa razza dando il via alla diffusione dell’Akita americano.

Akita Americano Adulto



Akita Americano Adulto

Carattere



L’Akita americano è molto fedele e attaccato al padrone e ai componenti della sua famiglia, ma diffidente con gli estranei.

Al tempo stesso sono vigli e attenti a ciò che succede in torno a loro, sempre pronti ad intervenire con furbizia ed intelligenza. Se un cucciolo di Akita americano non viene addestrato in modo adeguato sin da cucciolo il suo carattere dominante e forte potrebbe prendere il sopravvento. Inoltre, è importante che fin da cucciolo venga fatto socializzare con gli altri cani di razze e taglie differenti.
L’Akita americano ama la compagnia, in quanto giocherellone e affettuoso, preferendo sempre la vicinanza del suo padrone, tutte queste caratteristiche lo rendo un perfetto cane da compagnia.
In America questa razza viene utilizzata anche come cane guida per i non vedenti o impiegato dalla polizia.

Standard di Razza



ASPETTO GENERALE DELL'AKITA AMERICANO
Cane di grande taglia dalla costituzione solida e robusta.

PROPORZIONI IMPORTANTI
Rapporto altezza al garrese / lunghezza del corpo (dal punto delle spalle al punto delle natiche) è di 9 a 10 nei maschi e 9 a 11 nelle femmine.

TESTA
La misura del cranio è in proporzione al corpo, appare massiccia, ampia e triangolare. Occhi relativamente piccoli, nella forma quasi triangolare dovuta al rialzarsi dell’angolo esterno dell’occhio; occhi posizionati moderatamente distanziati, di colore marrone scuro. Orecchi relativamente piccoli, spessi, triangolari, leggermente arrotondati alle punte, posizionati moderatamente distanziati, eretti e inclinati in avanti.

CODA
Inserita alta, spessa, portata vigorosamente arrotolata sul dorso sui fianchi.

MANTELLO
PELO: mantello esterno duro e diritto, sottopelo soffice e fitto.
COLORE: rosso, fulvo, sesamo, marone e bianco. Possiamo trovare varietà di Akita americano con il manto striato o a macchie, alcuni possono avere una maschera nera.

TAGLIA E PESO
Altezza al garrese per i maschi varia tra i 66 cm e i 71cm, per le femmine varia tra i 61 cm e i 66cm. C’è una tolleranza di 3 cm in più o in meno.

Akita Americano



Akita Americano

Utilizzazione



Cane da combattimento nell'antichità e da trasporto; successivamente utilizzato per cacciare selvaggina. L'Akita americano oggi giorno è un perfetto cane da compagnia.

Alimentazione



Devono essergli somministrati pranzi e cene equilibrate, per mantenerlo sempre in forma e in salute e non fargli perdere il suo carattere nobile a causa del sovrappeso, che rovinerebbe il pregio della razza.

Note



 

Fan Page



Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

American Staffordshire Terrier
Beagle
Setter Irlandese