Insegnare il “rotola!” a Fido

Insegnare il “rotola!” a Fido
Autore:
Cani.com
18 Dicembre 2015

A parte i comandi base, utili per la gestione quotidiana di Fido, al nostro amico a quattro zampe possono essere insegnati tante altri comportamenti più o meno semplici, più divertenti di un semplice “seduto!” o “resta!”. Tra questi il “rotola!”. E poi, proprio imparando questi cosiddetti “tricks” (letteralmente “trucchetti”), il cane sviluppa nuove competenze emotive e mentali, inoltre rafforza la relazione con il proprietario.

Insegnare il “rotola!” a Fido

Per insegnare il “rotola!” a Fido, occorre prendere un bocconcino e avvicinarlo al tartufo del cane, in modo che possa annusarlo e, appena lo sposteremo, lo possa seguire. Quindi, spostiamo la mano lentamente verso l’esterno, facendo dei movimenti circolari. L’animale dovrebbe seguirla con il muso sbilanciandosi da un lato. A questo punto dobbiamo continuare a spostare il bocconcino, “spingendolo” verso la spalla del cane, in modo che possa arrivare a girare su stesso. Possiamo eventualmente aiutarci con l’altro mano per far rotolare il cane.

Non appena Fido avrà fatto la rotazione, si dice il comando “rotola!”, in modo che possa iniziare ad associare il gesto al comportamento chiesto. E ovviamente va premiato. Si va avanti così per diverse volte, finché non avrà immagazzinato il comportamento. Dopodiché, si procederà senza bocconcino in mano, fino a quando al solo segnale visivo - e magari dopo con solo quello verbale - eseguirà il comando. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo