La calma rende più intelligenti

Affinché cane e proprietario imparino al meglio dalle lezioni di educazione, è molto importante un’atmosfera calma e rilassata: in questo modo la concentrazione è migliore. In generale, la calma è indispensabile in tutte le situazioni in cui interagiamo con un cane. È positivo inserire durante l’educazione del cane delle attività o dei momenti, durante i quali aiutiamo l’animale a rimanere rilassato.

Irrequietezza e agitazione possono creare nel team uomo /cane difficoltà e preoccupazioni, che si possono riflettere anche nella vita quotidiana, oltre che quando educhiamo il cane. Questi stati d’animo sono correlati a un alto livello di stress e danno spesso luogo a problemi comportamentali del cane, come abbaiare, essere irritabili o comportamenti predatori. È utile, quindi, oltre che fare attività di obbedienza, fare anche attività che mirino proprio ad aiutare il cane a rilassarsi e a concentrarsi.

Alcune di queste attività possono essere, ad esempio, quelle olfattive. La passeggiata olfattiva si può fare sia dopo una lezione di educazione sia come passeggiata quotidiana. In quest’attività è il cane che decide, quindi occorre permettergli di annusare senza mettergli fretta anche se su un odore ci sta un po'! Questo è un momento dedicato al cane, quindi sarà lui che deciderà i tempi e i luoghi da esplorare!

Si può portare il cane a fare quest’attività in un posto in mezzo alla natura e sostituire la solita passeggiata al giardinetto. Possiamo svolgere quest’attività anche nell'ambiente domestico, ad esempio, in giardino. Se vediamo che il nostro cane è irrequieto o si annoia, possiamo spargere in giardino dei gustosi bocconcini e farlo cercare. Se è una giornata di pioggia e, quindi, il cane starà di meno fuori, possiamo adottare quest’attività per compensare un po', facendola anche nel salotto di casa: vale la solita regola dei bocconcini sparsi.

È un’attività molto semplice, che però fa molto bene al cane, perché lo aiuta a rimanere concentrato su un obiettivo, lo aiuta a rilassarsi e ad appagare il suo senso dell’olfatto. Lo stanca mentalmente oltre che anche fisicamente, perché è molto faticoso per il cane usare il naso. Può sembrare strano, ma è così! Questa è un’attività molto semplice da fare, ma anche molto utile, perché un cane equilibrato è appagato sia mentalmente sia fisicamente: occorre la giusta dose di entrambe le attività.

Quest’attività si può fare fin da cuccioli, perché non ci sono controindicazioni. Cosa da ricordare quanto si tratta di cuccioli: dato che un cucciolo si stanca molto più velocemente, è consigliato fare quest’attività in piccoli spazi e con pezzi di cibo abbastanza grandi. Non è necessario farla quotidianamente, ma 1/2 volte a settimana, dipende anche dalle caratteristiche del cucciolo.

Quest’attività si può fare, anche, con i cani anziani: poiché un animale di una certa età tende a stancarsi più velocemente, sconsiglio di fare quest’attività in luoghi con terreni sconnessi e di dimensioni troppo ampie. 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo