Alcune motivazioni per cui un cane tira al guinzaglio

A tutti i proprietari piace portare a passeggio il proprio cane e quest’attività dovrebbe essere un momento rilassante e appagante per entrambi, e invece alcune volte non sono proprio così, perché le passeggiate si possono trasformare in un momento di ansia e nervosismo e, perché no, anche di stress. Questo avviene specialmente quando abbiamo un cane che tira al guinzaglio: se il cane è di dimensioni piccole in problema per il proprietario, è più gestibile, mentre se abbiamo un cane di taglia media-grande, allora il problema diventa più impegnativo. Rimane, comunque, sempre un problema e chi ne risente di più e ne paga le conseguenze sono proprio le quattro zampe.

Soffermiamoci un attimo sul perché il cane può avere questo comportamento. Di seguito elencherò alcune cause che, però, non sono uguali per tutti i cani. Si consiglia, quindi, per risolvere questo problema, di rivolgersi a una persona competente:

1.     il cane tira perché c'è una comunicazione errata tra cane e proprietario, per questo motivo il cane diventa autonomo nelle proprie scelte;

2.      il cane tira perché l'unico modo che ha per andare dove vuole è usare la forza fisica; 

3.      il cane tira perché c’è qualcosa che gli mette paura/disagio: prova a evitare da solo una situazione dove è a disagio, perché il proprietario non accoglie il suo stato emotivo;

4.    il cane tira perché il proprietario lo porta incontro alla cosa che lo mette a disagio;

5.      il cane tira perché usiamo un guinzaglio estensibile e questo gli crea confusione: nelle passeggiate prima ha uno spazio ampio di esplorazione, poi con uno strattone si trova solo con pochi centimetri, poi di nuovo tanto spazio e poi poco e cosi via per tutta la passeggiata. Così il cane non capisce quale sia il suo spazio reale e questo crea frustrazione che lo porta a tirare;

6.      il cane tira perché ha un alto livello di stress: lo stress influisce sulla reattività del cane agli stimoli ambientali;

7.      il cane tira perché siete nervosi e facilmente irritabili: il proprietario è molto irritabile, sgrida il cane. lo strattona. Questo gli crea paura sia del guinzaglio sia del proprietario e, quindi, tira per aumentare le distanze dalle cose che gli creano un disagio;

8.      il cane tira perché camminare al guinzaglio gli crea fastidio al collo: se usiamo un collare scomodo o a strozzo o semi strozzo, ciò creare dolore al cane che lo porta a tirare per cercare di sfuggire al dolore che provoca.

Queste sono alcune cause per cui un cane può tirare al guinzaglio. In generale, se un cane tira sta a significare che ha un disagio e questo disagio man mano può aumentare, per cui il cane tirerà sempre di più, e, anche se inizieremo a controllare il cane fermandoci quando tira, a strattonarlo, a sgridarlo o controllarlo continuamente non risolveremo il comportamento, anzi aumenteremo la frustrazione, lo stress e rovineremo sempre di più la relazione con noi.

Occorre, quindi, vedere oltre il guinzaglio, per capire le motivazioni per cui ha questo comportamento. Un motivo c'è sempre: avvaletevi di una persona competente per impostare un percorso che aiuti la coppia a trovare un equilibrio, in modo da fare delle passeggiate serene!

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo