Insegnare il “seduto” a Fido

Insegnare il “seduto” a Fido
Autore:
Cani.com
31 Agosto 2015

Nel corso della loro vita, i cani possono imparare a fare tante cose. Ad esempio, presentare un determinato comportamento dopo avergli dato un segnale, verbale o gestuale che sia.

Tra i primissimi comportamenti che un cane impara e quello anche che più delle volte offre spontaneamente è sicuramente il “SEDUTO”. Per insegnarglielo si può aspettare, per l’appunto, che il nostro quattro zampe lo compia da solo così da dirgli “BRAVO!” quando lo fa e dargli subito dopo un bocconcino, oppure fare in modo che lo compia grazie a un nostro gesto.

Insegnare il “seduto” a Fido

In quest’ultimo caso, basta tenere un premietto in mano e portarlo sopra la sua testa, facendo allo stesso tempo un movimento verso le spalle. Per guardarlo, Fido sarà costretto ad alzare la testa e spingere il sedere verso il basso, sedendosi. Non appena si mette seduto, si dovrà dire - proprio come nel primo caso - “BRAVO!” e si darà il bocconcino.

Ripetuto più volte questo, si potrà poi inserire il segnale verbale “SEDUTO!”, che andrà detto nel preciso istante in cui il cane si siederà. Così facendo, Fido imparerà ad associare il segnale “SEDUTO!” al comportamento da compiere, e imparerà a farlo al solo nostro gesto verbale, senza più usare quello gestuale (ovvero la mano con il bocconcino).

Imparato bene il “SEDUTO!", si può insegnare al nostro amico a quattro zampe a compiere questo stesso comportamento negli ambienti più disparati e non solo dove l’ha imparato, magari anche in posizioni differenti rispetto alla nostra (ad esempio, davanti a noi, di fianco a noi….).

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo