Abbandonata con le zampe in cancrena, cagnolina ritorna a correre grazie a delle protesi

Abbandonata con le zampe in cancrena, cagnolina ritorna a correre grazie a delle protesi
Autore:
Cani.com
23 Ottobre 2014

Tara - incrocio con un Beagle, abbandonata nello scantinato di un ospedale in Romania - riconquista la libertà grazie a delle nuove protesi, “regalate” in seguita a una raccolta fondi di beneficienza con la quale si sono racimolate ben tremila sterline. La cagnolina aveva perso entrambe le zampe anteriori: i veterinari, infatti, hanno dovuto amputargliele perché in cancrena a causa di un avvelenamento. La piccola è stata poi adottata da Kelly Hare, 38 anni, volontaria nei canili, che ha deciso di portare Tara con sé nel Regno Unito: “Le è stata regalata - si legge in un articolo pubblicato sul sito straniero dailymail.co.uk - una nuova prospettiva di vita. Si può vedere come è felice per essere tornata di nuovo a camminare. Sembra così orgogliosa di essere di nuovo a quattro zampe e lo sono molto anch’io. Ne ha passate tante, ma lei ha una natura meravigliosa”. Oggi Tara corre felice (vedi il video) e sta pian piano gettandosi alle spalle la sofferenza della sua vita passata, e questo grazie anche alla generosità delle tante persone che hanno reso possibile l’operazione. Questa cagnolina, però, non è un caso unico: “Sono circa 500 i cani abbandonati che vengono aiutati grazie alle raccolte fondi nel Regno Unito, e adesso - spiega al Daily Mail la signora Hare - una nuova raccolta fondi ha come obiettivo la costruzione di un centro di riabilitazione nel Paese. Per aiutare tutti i cani come Tara”.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo