Attende 6 giorni fuori dall'ospedale per riabbracciare la padrona

Attende 6 giorni fuori dall'ospedale per riabbracciare la padrona
Autore:
Cani.com
06 Settembre 2016

L’amore per la propria “mamma” è troppo forte per abbandonarla davanti la porta di un ospedale. Va oltre le difficoltà e la sofferenza. Lo sa bene una cagnetta di nome Maya, che ha atteso sei giorni fuori da una clinica di Alicante, in Spagna, per riabbracciare la sua proprietaria, la 22enne Sandra Iniesta, ricoverata per un attacco di appendicectomia avvertito durante il viaggio di ritorno dalle vacanze.

Attende 6 giorni fuori dall'ospedale per riabbracciare la padrona

Nonostante i tentativi dei familiari della ragazza di portarla via, la quattro zampe - appartenente alla razza Akita Inu - non ha voluto allontanarsi nemmeno un attimo dall’ospedale. Pazientemente ha atteso fuori, mentre medici, infermieri e pazienti, commossi da tanto amore, se ne prendevano cura. Una testimonianza di grande fedeltà canina, che dovrebbe essere da esempio anche per noi umani.

Ma non è la prima volta che si legge di casi come questi. Ad esempio, l’anno scorso, una cagnolina statunitense di razza Schnauzer, Sissy, ha percorso da sola ben 20 isolati (circa 5 km) per raggiungere una città dell’Iowa, dove si trovava ricoverata la sua proprietaria, Nancy Franck di 64 anni, che da qualche tempo stava combattendo contro il cancro. Anche questa una storia tanto commovente, da toccare le corde più profonde dell’anima. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo