In aumento gli incidenti stradali con gli animali: arriva il numero verde anti-abbandoni di Enpa

In aumento gli incidenti stradali con gli animali: arriva il numero verde anti-abbandoni di Enpa
Autore:
Cani.com
28 Giugno 2013

Mentre sono in calo i sinistri imputabili al fattore umano, crescono invece quelli causati da abbandono e randagismo. Lo dichiara l’Ente nazionale protezioni animali (Enpa), in base ad alcuni dati forniti dalla Polizia di Stato, relativi agli incidenti che si sono verificati nel triennio 2010-2012. In particolare, mentre si assiste a un calo costante e generalizzato dei sinistri, passati dai 79.784 del 2010 ai 66.100 del 2012 con una diminuzione superiore al 17% (-7,9% nel 2010-2011, -10,1% nel 2011-2012), quelli in cui sono coinvolti i nostri amici a quattro zampe sono passati dai 1.425 casi del 2010 ai 1.512 del 2012 (+6%). Non meno preoccupante è il raffronto con il calo complessivo, dal quale si evince che nel triennio in esame la percentuale di incidenti con animali (sul totale complessivo) è aumentata di mezzo punto, passando dall'1,8% al 2,3% del totale. Per contrastare tale fenomeno, l'Ente Nazionale Protezione Animali lancia un numero verde anti-abbandoni, l'800.137.079 - attivo 24 ore al giorno dal 1° luglio al 31 agosto - contattando il quale gli automobilisti possono segnalare sia episodi di abbandono sia l'eventuale presenza di animali vaganti sulla rete autostradale del Paese. Una volta ricevuta la segnalazione, l'operatore fornirà all'utente il numero della sala operativa competente della Polizia stradale e potrà così comunicare agli agenti tutte le informazioni necessarie ad agire in modo corretto e tempestivo. “Questo servizio - spiega Carlotta Gallo, dirigente della Polizia stradale di Milano - ci permetterà di gestire con maggiore efficacia gli interventi che interessano gli animali abbandonati lungo la rete stradale ed autostradale italiana, per tutelare la sicurezza di automobilisti e animali. Naturalmente è fondamentale che gli utenti da un lato forniscano indicazioni il più precise possibili sul luogo dell'avvistamento, dall'altro evitino i “falsi allarmi”. La campagna anti-abbandoni 2013 promossa dall’Enpa insieme ai suoi partner - si legge in una nota pubblicata dall’Ente sul proprio sito web - prevede anche un’azione di comunicazione, intensa e mirata, finalizzata ad incidere su quegli atteggiamenti che continuano ad alimentare abbandoni e randagismo. Ecco allora l'importanza della comunicazione sociale, fondamentale per promuovere nell'opinione pubblica quel cambiamento culturale che può sicuramente favorire una presa di coscienza etica. Per questo Enpa e Mediafriends Onlus lanceranno, in collaborazione con “Striscia la Notizia”, uno spot anti-abbandoni di cui sono protagonisti il “fratello degli animali”, Edoardo Stoppa, e il “biker” Giacomo Lucchetti. In onda su tutte le reti Mediaset, dal 1° luglio al 17 agosto.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo