Bimba di 4 anni torna a parlare grazie a un cane

Bimba di 4 anni torna a parlare grazie a un cane
Autore:
Cani.com
27 Maggio 2014

Dalla Florida giunge l’ennesima storia che conferma quanto fondamentale sia l’aiuto dei nostri amici a quattro zampe nella pet therapy, soprattutto quando questa è rivolta ai più piccoli. Valeria, una bambina di 4 anni di Miramar, in pochissimi mesi sta ritornando a parlare grazie all’aiuto di un esemplare di Golden Retriever di nome Compass. Grazie al gioco con il cane e all’aiuto di un logopedista, la bimba - si legge in un articolo pubblicato su greenstyle.it - ha superato i suoi blocchi e ora, prima con dei timidi “aspetta” e “siediti” poi con frasi via via sempre più complesse, sta ricominciando a proferire parola. Valeria ha alle spalle una storia non poco complessa: di origini latine, la bimba è nata prematuramente dopo due aborti spontanei della madre e fin dalla nascita ha mostrato problemi nel parlare. Poche le parole da lei pronunciate, come “mamma” o “papà”, cui si aggiunge la difficoltà di usare certi verbi e produrre alcune consonanti. Esclusa la presenza di una qualche patologia mentale come, ad esempio l’autismo, i problemi della bambina sembrerebbero essere riconducibili a delle infezioni multiple all’orecchio. Ma i progressi da lei fatti grazie al suo amico a quattro zampe sono adesso davvero notevoli: fino a qualche tempo fa comunicava semplicemente indicando persone e oggetti, adesso riesce a pronunciare sempre più parole. Questo perché, secondo i medici, la presenza dell’animale renderebbe Valeria più sicura: “Gli adulti - spiega Rita Galliano, la logopedista che sta seguendo la bambina - solitamente il ruolo di guida e i bambini, che sono molto più piccoli rispetto a noi, si sentono intimiditi. Con Compass è il contrario, i bambini si sentono in pieno controllo della situazione”. Visto come si stanno evolvendo le cose, la speranza è che pian piano la bimba possa del tutto risolvere i suoi problemi. E se così fosse, tutto il merito va a questo grande e dolce amico a quattro zampe. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo