Bloccato per sette giorni al gelo, sopravvive grazie al suo cane

Bloccato per sette giorni al gelo, sopravvive grazie al suo cane
Autore:
Cani.com
19 Febbraio 2021

È sopravvissuto all’addiaccio sulle Prealpi Giulie, per ben sette giorni e sette notti, grazie al suo cagnolino Ash che è stato al suo fianco a vegliarlo. Lieto fine per un 33enne triestino - e il suo amico a quattro zampe - trovato dai soccorritori ferito, policontuso, affamato e assetato, ma per fortuna ancora vivo.

Bloccato per sette giorni al gelo, sopravvive grazie al suo cane

Stando a quanto riportato da quotidiano.net, l’uomo e il cagnolino arano partiti per compiere una traversata di più giorni, come erano soliti fare ogni anno. Solo che questa volta qualcosa non è andato per il verso giusto: lungo il percorso, infatti, il giovane è scivolato per diversi meri in un canale rompendosi la caviglia, rimanendo così impossibilitato a muoversi. Nonostante ciò, è riuscito a trascinarsi fino a un torrente vicino per bere, ma poi per sette giorni, a temperature rigidissime, è rimasto bloccato nella vallata. Accanto lui, senza mai abbandonarlo , il suo amico a quattro zampe: “Se sono vivo è anche grazie ad Ash, che mi ha fatto compagnia”, ha detto come prima cosa il 33enne ai tecnici del Soccorso Alpino della stazione di Udine. L’uomo è stato trasportato in elisoccorso in ospedale, il cagnetto è rimasto con i soccorritori.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo