Cane ricoperto di vermi viene abbandonato in giardino: mandato d’arresto per il proprietario

Cane ricoperto di vermi viene abbandonato in giardino: mandato d’arresto per il proprietario
Autore:
Cani.com
06 Luglio 2016

Messo fuori dalla porta di casa e rinchiuso in una gabbia, un cane di 10 anni è stato ritrovato in giardino ricoperto da mosche, vermi e larve, che lentamente lo stavano divorando. Protagonista di questa triste storia, proveniente dallo Stato americano del Maryland, è un esemplare di Maltese di nome Cholula.

A ritrovare il povero quattro zampe in queste pietose condizioni, nascosto solo da un asciugamano, è stato un ufficiale al servizio per la difesa degli animali, richiamato dai continui lamenti di dolore dell’animale. Sarebbe stato lo stesso proprietario, Ronald Vaughan, ad accogliere l’agente: per giustificarsi, l’uomo avrebbe dichiarato di aver lasciato il cane in custodia a un amico e di aver programmato una visita dal veterinario. Le sue parole, però, non hanno trovato - si legge in un articolo pubblicato su greenstyle.it - alcun riscontro concreto. Anzi si è scoperto che l’animale era stato  da lui stesso scaricato in giardino dentro la gabbia, per il cattivo odore che lo avvolgeva da qualche tempo. 

Cane ricoperto di vermi viene abbandonato in giardino: mandato d’arresto per il proprietario

Ed è così che Cholula è stato sottratto al suo proprietario e condotto presso il Montgomery County Animal Services and Adoption Center (MCASAC), dove è stato subito visitato accuratamente e poi, dopo una sofferta decisione, soppresso per via della gravissima infezione che lo affliggeva. Nel frattempo, gli ufficiali hanno richiesto e ottenuto un mandato di arresto per il proprietario, ma anche la custodia di altri esemplari presenti nella sua abitazione. Se dovesse risultare colpevole per violenza e crudeltà sugli animali, l’uomo dovrà scontare 90 giorni di prigione o pagare una multa di 1.000 dollari. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo