Cane rischia di annegare, il proprietario si butta nel lago per salvarlo

Cane rischia di annegare, il proprietario si butta nel lago per salvarlo
Autore:
Cani.com
17 Luglio 2019

Legami speciali che si rivelano tali anche nel momento del bisogno. Se è il caso, sfidando perfino la morte. È quanto testimoniato dal gesto di un cinquantenne di Reggio Emilia che, per salvare il proprio cane che stava per annegare, si è gettato nelle acque del laghetto del Parco Nilde Iotti in cui era caduto rischiando anche lui di morire.

Cane rischia di annegare, il proprietario si butta nel lago per salvarlo

Stando a quanto riportato da ilrestodelcarlino.it, una volta raggiunto l’amico a quattro zame, l’uomo sarebbe stato tradito dal profondo stato di fango che si trovava sul fondo del lago, rimanendo imprigionato. Fortunatamente, ad assistere alla scena c’erano alcuni passanti che hanno immediatamente allertato i soccorsi. Ed è così che sul luogo sono giunti Vigili del Fuoco: tramite un gommone hanno raggiunto cane e proprietario, riportandoli alla riva spaventati ma salvi.

Non è la prima volta che la cronaca riporta storie simili, in cui non si esita nemmeno un istante a mettere a rischio la vita pur di salvare quella del proprio pet. Ad esempio, qualche tempo fa, un uomo di 33 anni è gettato nelle acqua gelate del lago Michigan, negli Stati Uniti, per raggiungere il suo amico a quattro zampe ma rimanendo intrappolato tra le lastre di ghiaccio. Anche in questo caso la scena è stata vista da qualcuno che ha prontamente chiamato i soccorsi.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo