Cane si perde e “denuncia” la propria scomparsa a una stazione di polizia

Cane si perde e “denuncia” la propria scomparsa a una stazione di polizia
Autore:
Cani.com
04 Marzo 2020

Entra in una stazione di polizia e “denuncia” la propria scomparsa. Un incontro singolare quello avvenuto qualche giorno fa tra Chico, cagnolone smarrito a circa un chilometro e mezzo dalla sua casa in Texas, e gli ufficiali della stazione di Odessea. Una visita inaspettata che ha suscitato il divertimento generale, ma che non ha fatto dimenticare agli agenti il loro ruolo mettendosi subito all’opera per risolvere il caso.

Cane si perde e “denuncia” la propria scomparsa a una stazione di polizia

Stando a quanto riportato da ilsecoloixi.it, a ricevere il cagnolone che, alle prime ore del mattino ha varcato le porte del dipartimento di Polizia e si è lanciato sul bancone, c’era il sergente Rusty Martin: “Eravamo tutti entusiasti di averlo nell'edificio. Avevamo una pallina da tennis e l'abbiamo lanciata per un po’ nella hall per farlo giocare. Tutti lo adoravano”, ha raccontato l’uomo. Dopodiché il quattro zampe, con la stessa velocità con cui era entrato e prima che arrivassero i funzionari del controllo animali, è uscito ed è tornato a casa da solo. Nel frattempo i proprietari hanno scritto sui social, dove era stata resa pubblica la sua storia, per dire che quello era il loro Chico e che aveva fatto ritorno a casa.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo