Cani malati e denutriti: sequestrato allevamento abusivo a Roma

Cani malati e denutriti: sequestrato allevamento abusivo a Roma
Autore:
Cani.com
11 Marzo 2019

Sequestrato a Roma, sulle sponde del fiume Aniene, un allevamento abusivo di cani da caccia, dove i quattro zampe venivano tenuti in una struttura abusiva, in mezzo ai propri escrementi, senza né cibo né acqua. È stato scoperto grazie all’intervento delle guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale per la protezione degli animali (Oipa), con l’ausilio di dei veterinari della Asl Roma 2 e della Polizia. La struttura, l’aerea in cui giaceva e gli animali sono stati sequestrati, mentre il titolare è stato denunciato per maltrattamento di animali, violazioni in materia edilizia e di aree protette sottoposte a vari vincoli. Si aggiunge una sanzione per oltre 3 mila euro per la mancata iscrizione all’anagrafe canina di dieci degli undici cani presenti.

Cani malati e denutriti: sequestrato allevamento abusivo a Roma

Stando a quanto riportato da tg24.sky.it, i quattro zampe, di diverse razze, erano molto probabilmente impiegati per la riproduzione e la vendita, nonostante le loro cattive condizioni di salute. Sono stati trovati infatti malati, denutriti e ricoperti di parassiti. Tra di essi, anche una femmina incinta. Venivano tenuti in una sorta di allevamento realizzato con reti di materassi e scarti edili, all'interno di una zona sottoposta a vincoli in quanto parte della riserva naturale dell'Aniene. Adesso gli animali sono stati trasportati presso una struttura comunale in custodia giudiziaria.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo