Chiuso nella cappelliera, cane muore in aereo

Chiuso nella cappelliera, cane muore in aereo
Autore:
Cani.com
15 Marzo 2018

Tragica morte per un cagnolino, a bordo di un aereo della United Airlines, diretto da Houston a New York. E questo dopo che un assistente di volo ha obbligato la sua proprietaria a chiuderlo nella cappelliera per oltre tre ore. Adesso la famosa compagnia aerea si scusa per l’incidente, dicendo che “non sarebbe mai dovuto accadere”, mentre l’assistete di volo, di cui non sono state fornite le generalità, è sotto indagine.

Chiuso nella cappelliera, cane muore in aereo

In particolare, alla donna sarebbe stato chiesto di spostare la borsa con il cane, un Bulldog francese, perché stava sporgendo nel corridoio. Ed è così che è stata spostata nello scompartimento dedicato ai trolley a mano. Stando alla testimonianza di diversi passeggeri - si legge su repubblica.it – più di una volta durante il volo si era sentito abbaiare il cane, ma nessuno si è accorto del suo decesso prima dell’arrivo all’aeroporto “Fiorello La Guardia” di New York.

"Ci assumiamo la piena responsabilità di questa tragedia ed esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e ci impegniamo a sostenere le spese”, hanno fatto sapere dalla compagnia aerea incriminata, tramite la sua portavoce. E ancora: "Stiamo indagando a fondo su cosa è successo per evitare che ciò accada di nuovo".

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo