Cimiteri per animali d'affezione, via libera nelle Marche

Cimiteri per animali d'affezione, via libera nelle Marche
Autore:
Cani.com
08 Maggio 2019

Nelle Marche i propri animali d’affezione, quelli con cui si è condiviso amorevolmente parte della  vita, potranno dormire eternamente in cimiteri loro riservati. È stata, infatti, appena approvata dal Consiglio regionale, su iniziativa di Marzia Malaiga, Sandro Zaffiri e Luca Marconi, una proposta di legge che dà il via libera a questo tipi di camposanti, dove potrà essere sepolto il migliore amico dell’uomo, Fido, come pure altre specie zoofile domestiche: gatti, criceti, uccelli in gabbia, cavalli sportivi e altri animali di piccole dimensione, e quelli certificati Cites.

Cimiteri per animali d'affezione, via libera nelle Marche

In particolare – riporta ansa.it –  questa legge detta criteri e disciplina le modalità per realizzare cimiteri dedicati agli animali d’affezione, sia da parte di enti pubblici sia di associazioni private o da privati cittadini, con confini comunali o intercomunali. I propri pet potranno essere sepolti solo dopo il rilascio di un certificato veterinario, che escluda il loro decesso per specifiche patologie trasmissibili all’uomo. Inoltre, la norma prevede che in questi cimiteri riservati agli amici a quattro zampe non siano realizzate opere murarie e utilizzati simboli religiosi. L’unica cosa consentita è una posa a terra su cui applicare una targa ricordo, su cui poter piangere il proprio adorato animale volato via sul ponte dell’arcobaleno.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo