In Cina le origini dell’addomesticamento del cane

In Cina le origini dell’addomesticamento del cane
Autore:
Cani.com
13 Dicembre 2011

La maggior parte dei ricercatori concorda sulla discendenza del cane dal lupo ma la discussione si accende quando si parla delle origini dell’addomesticamento. Due nuovi studi collocherebbero il sodalizio tra uomo e cane 16.000 anni fa in Cina nella regione del fiume Yangtze, contraddicendo una ricerca condotta nel 2010 che farebbe risiedere il primo addomesticamento in Medio Oriente. Greger Larson, biologo della Durham University in Inghilterra, non si dice convinto degli studi condotti in relazione alla difficoltà nel distinguere i resti fossili dei lupi da quelli dei cani e che gli stessi poco hanno contribuito nella ricostruzione della storia del miglior amico dell’uomo. Così negli ultimi 10 anni i genetisti si sono rivolti verso lo studio del DNA alla ricerca di indizi. Nel 2002 il genetista Peter Savolainen del KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma e Ya-Ping Zhang dell'Istituto di Zoologia Kunming in Cina hanno analizzato il Dna mitocondriale, che si tramanda attraverso le femmine, di 38 lupi e più di cinquecento cani in tutto il mondo. Lo studio dei due ricercatori ha concluso, evidenziando l'intera gamma di diversità genetiche, che i cani sono stati addomesticati nell'Asia orientale. Gli stessi studiosi e i loro colleghi hanno confermato i risultati della ricerca ma stanno ora guardando a una parte diversa del genoma: il cromosoma Y, che viene trasmesso dagli esemplari maschi. La ricerca ha sentenziato 14.000 basi di cromosomi y in 151 cani, 10 lupi e coyote, rilevando più di 50 differenze nelle sequenze del DNA. I dati raccolti sono stati elaborati per ricostruire la storia del cane ed il team di scienziati ha concluso che le origini del cane discendono da un gran numero di lupi addomesticati nel sud est asiatico e precisamente a sud del fiume Yangtze. I campioni di Dna analizzati di quella regione hanno avuto una maggiore diversità dei cromosomi y rispetto ai campioni provenienti dal medio oriente o dall'Europa. In un secondo documento pubblicato on-line il 18 ottobre Savolainen e i colleghi hanno dubitato nuovamente dell'idea che i primi addomesticamento di abbiano avuto origine in medio oriente portando a supporto della tesi l'analisi comparativa mitocondriale del DNA di 345 cani provenienti dal sud ovest asiatico con quella mitocondriale del DNA di 1556 cani provenienti dal resto del mondo. Savolainen sostiene che la differenza genetica del DNA dei campioni del medio oriente sia un sottoinsieme della diversità genetica complessiva di arresto dei campioni raccolti in tutto il mondo, indicando che questa regione non era luogo dove è avvenuto il primo addomesticamento.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo