Colpo di calore, in estate tasso di fatalità più alto: ecco come prevenirlo

Colpo di calore, in estate tasso di fatalità più alto: ecco come prevenirlo
Autore:
Cani.com
05 Agosto 2021

Il tasso di fatalità è di oltre il 14 per cento per i cani che prendono un colpo di calore. Un rischio che, per le elevate temperature, è ovviamente più alto in estate. Si tratta del risultato di un recente studio pubblicato su Nature. I cani maggiormente a rischio sono i brachicefali, come Chow Chow, Bulldog Inglesi e Bouledogue Francesi. Seguono le razze Golden Retriever, Boxer, English Springer Spaniel, Carlino, Cavalier King Charles Spaniel, Dogue de Bordeaux, Greyhound. Di seguito, così come riportato da tg24.sky.it, alcuni consigli degli esperti per prevenire tale condizione patologica.

Colpo di calore, in estate tasso di fatalità più alto: ecco come prevenirlo

Non lasciare il proprio amico a quattro zampe chiuso nell’abitacolo della macchina, dove in estate si raggiungono temperature fatali, come anche evitare di portarlo in spiaggia o fare escursioni con il solleone. In generale, niente passeggiate e sforzi eccessivi nelle ore più calde, proponendogli se è il caso alcune soluzioni per rinfrescarsi come piscinette, giochi in freezer o cubetti di ghiaccio. In ogni caso occorre garantire al proprio amico a quattro zampe sempre acqua e zone all’ombra dove ripararsi. Inoltre, si consiglia di imparare a rispettare i ritmi dei cani, soprattutto per quanto riguarda il cibo: in estate, infatti, potrebbero mangiare di meno e per questo è meglio spostare i pasti nelle ore più fresche. Errato tosare Fido: il pelo, contrariamente a quanto si possa pensare, gli serve a proteggerlo dal caldo. In caso di colpo di calore - tra i campanelli di allarme ci sono disagio, irrequietezza, aumento della frequenza respiratoria e cardiaca - è necessario correre subito dal veterinario. Nel frattempo, rinfrescare l’animale con acqua fresca sul collo, sotto le ascelle e all’inguine.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo