Covid, dalla Russia arriva il vaccino per cani e gatti

Covid, dalla Russia arriva il vaccino per cani e gatti
Autore:
Cani.com
12 Aprile 2021

Registrato il primo vaccino anti-Covid destinato all’immunizzazione degli animali domestici, come cani e gatti, e di alcuni esemplari selvatici. Si chiama Carnivak-Cov e proviene dalla Russia. Anche se è stato dimostrato che non sono in grado di trasmettere il virus, i nostri amici a quattro zampe possono entrare in contatto con esso dopo l’interazione con l’uomo, ma nella maggior parte dei casi risultano asintomatici o sviluppano sintomi lievi. Nonostante ciò, il farmaco è da considerarsi una risorsa in più per gli allevamenti, al fine di scongiurare il rischio di focolai e mutazioni.

Covid, dalla Russia arriva il vaccino per cani e gatti

Stando a quanto comunicato alla stampa e a ciò che viene riportato su greenstyle.it, il vaccino destinato agli animali avrebbe già dimostrato un’elevata efficacia: è in sperimentazione dallo scorso ottobre e finora ha prevenuto l’infezione da Coronavirus praticamente nella totalità degli animali analizzati. Il vaccino ha una copertura stimata di almeno sei mesi - spiega Konstantin Savenkov, a capo del Rosselkhoznadzor, il Servizio Federale per la Sorveglianza Veterinaria e Fitosanitaria russa - e può prevenire le mutazioni del virus. Le ricerche dimostrano che il vaccino sia sicuro e garantisca un forte potere immunizzante, perché il 100% degli animali vaccinati ha sviluppato anticorpi contro il coronavirus”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo