Cucciolo salvato a Norcia diventerà cane da soccorso

Cucciolo salvato a Norcia diventerà cane da soccorso
Autore:
Cani.com
09 Novembre 2016

Miracolato tra le macerie di Castelluccio di Norcia, cittadina distrutta recentemente da un violento terremoto, un cucciolo di cane diverrà ben presto un’unità cinofila da soccorso dei vigili del fuoco.

Il cagnolino, di razza Border Collie, è stato chiamato Terremoto. Dopo che è stato estratto da ciò che è rimasto del piccolo comune umbro, il suo proprietario ha deciso di cederlo all’Enpa (Ente nazionale protezione animali) che, a sua volta, l’ha donato al Nucleo Cinofilo dei Vigili del Fuoco della Toscana.

Cucciolo salvato a Norcia diventerà cane da soccorso

Terremoto è solo uno dei tanti animali salvata dalla furia del sisma. Nella città umbra un carabiniere di Perugia, ad esempio, si è portato a casa una cucciola di gatto, Luna, trovata venerdì sera in una cantina al buio dai volontari Enpa. Sua sorella è stata trovata con la testa incastrata in un barattolo di cibo per animali. Dopo essere rimasto sepolto vivo per ore, un altro cane, Ulisse, è stato estratto vivo dalle macerie.

Finora - si legge su ansa.it - sono 912 gli animali assistiti dalla Protezione Animali in tutta l'area del sisma. A loro sono stati forniti cibo, medicinali, antiparassitari, assistenza e cure veterinarie. In particolare, sono stati 158 gli animali curati dai veterinari dell'Enpa a Norcia. Di questi, 59 sono cani (3 trasferiti in clinica a causa delle loro condizioni), 63 gatti, 10 tartarughe, 13 galline, 1 criceto, 2 oche, 1 riccio, 4 pappagalli e 5 canarini. I ricongiungimenti con le rispettive famiglie sono stati fino adesso 78.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo