Da cane obeso a testimonial pro-adozioni

Da cane obeso a testimonial pro-adozioni
Autore:
Cani.com
14 Aprile 2016

Era arrivato a pesare 17 kg, oggi la sua storia viene utilizzata per spronare i padroni dei cani sovrappeso a farli dimagrire. Si tratta di “Fat Vincent”, bassotto di sette anni, ormai famoso in tutto il mondo per le foto circolanti in rete che lo vedono dapprima con svariati chili in più e poi molto più magro.

Da cane obeso a testimonial pro-adozioni

Del cagnetto si prende cura l’organizzazione animalista “K-9 Angel Rescue” di Houston (Texas), dove è arrivato - otto mesi dopo la morte del suo proprietario - non solo iper-obeso, ma anche con il colesterolo alto, problemi alla schiena e difficoltà a camminare. Nonostante ciò, grazie a tanto amore, a una rigida dieta e a tanto esercizio fisico (come si apprende da un articolo su corriere.it, prima nuotate in piscina e poi lunghissime passeggiate all’aria aperta), Vincent adesso pesa ben 7 chili. Ne dovrebbe perder ancora un altro per essere pronto per l’adozione.

“La cosa più importante - fanno sapere dall’associazione - è che trovi una famiglia che lo ami davvero”. Non solo. “Ci sono centinaia di cani come lui, obesi, abbandonati nei canili. Il messaggio che vogliamo dare a tutti è - sottolineano dalla K-9 Angel Rescue - che questi animali possono essere aiutati con l’adozione e con la promozione di una buona dieta per loro”.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo