Da moribondo a campione: la trasformazione di un cane

Da moribondo a campione: la trasformazione di un cane
Autore:
Cani.com
18 Marzo 2014

Circa due anni fa era ridotto a uno scheletro e in condizioni miserevoli. Oggi è un cane felice e bello, oltre che tra i più premiati del suo Paese. La storia di Tiny - questo il nome del Rottweiler protagonista si questa commovente storia proveniente dall’Asia - ridona speranza ai numerosi cani che ogni giorno vagano per strada, senza né meta né padrone, completamente in balia di un destino bastardo, che molto spesso li vede morire di stenti o addirittura per mano dell’uomo. Tiny, invece, ha trovato per la sua strada un uomo generoso - di 46 anni e originario di Folkestone, in Inghilterra - che è riuscito, con amore e pazienza, a trarlo in salvo da morte certa. Secondo quanto si apprende da un articolo pubblicato su fanpage.it, qualche mese fa Sean McCormack - così si chiama il salvatore dell’animale - stava passeggiando per le strade di una città di Taiwan, quando si è imbattuto in questo povero cane ridotto in fin di vita e affetto da rabbia, molto probabilmente abbandonato dal suo padrone: la sua pelle era devastata dalle malattie, inoltre il povero quattro zampe si trascinava stanco, quasi non gli importasse più di sopravvivere. Nonostante ciò, l’uomo ha deciso di caricare il peloso in macchina e di portarlo a casa. Da lì l’inizio di un lungo periodo di recupero, grazie anche all’aiuto di un bravissimo veterinario del Veterinary Hospital di Taipei. Curandolo, nutrendolo e soprattutto circondandolo di quell’amore che forse aveva dimenticato, Tiny si è rimesso e oggi è tornato a essere un Rottweiler a tutti gli effetti, visto che le condizioni in cui era ridotto non rendevano più comprensibile nemmeno la razza d’appartenenza. Non solo. Oggi il quattro zampe partecipa anche ad alcune importanti esposizioni di cani di Taiwan, tanto che qualche settimana fa è stato incoronato Grand Champion of Ruffs 2014. Un plauso va a quest’uomo così generoso, che a Taiwan da 15 anni gestisce una struttura per il recupero degli animali indesiderati. A Tiny, invece, l’augurio di una vita sempre più felice e ricca d’amore. Che la loro storia possa essere da esempio a tutti. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo